Nascosti in un covo 113 chili di hashish in arrivo dai Balcani: donna arrestata ad Aprilia

676

Intercettato un carico di droga proveniente dai Balcani. I carabinieri di Aprilia hanno arrestato una donna e sequestrato poco più di 113 chili di hashish confezionati in 103 panetti. Dopo mesi di indagini, i militari del Reparto territoriale di Aprilia sono giunti in un’abitazione di via delle Mele dove un’operaia incensurata, persona assolutamente insospettabile, Mirella Rita Franco, 48enne,  nascondeva l’ingente quantitativo di droga destinato al mercato non soilo locale ma anche nella periferia sud di Roma e lungo il litorale, per un valore stimato intorno a un milione di euro.

Mirella Rita Franco
Mirella Rita Franco

La donna era stata contattata attraverso amicizie, ritengono gli inquirenti, per svolgere un lavoro generalmente retribuito tra i cinquecento e i mille euro al mese, solo per allestire il covo. I militari sono arrivati a Mirella Rita Franco dopo un anno di indagini. indagini vecchio stampo, senza strumenti tecnici, solo pedinamenti e appostamenti. Informazioni assunte anche in via informale e che hanno portato a scoprire un carico eccezionale, quasi certamente appena arrivato ad Aprilia. La droga che Mirella Rita Franco custudiva in casa era nascosta gran parte in  un armadio, ma una partee consistente era ancora contenuta in alcune valigie, probabilmente quelle utilizzate per il trasporto. Nel corso del blitz in via delle Mele i carabinieri hanno trovati altri panetti sparsi anche in altre pertinenze e anche cinquanta grammi di cocaina.

 

 

Le foto dell’operazione

Questo slideshow richiede JavaScript.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti