Rossini Delirium, ad Aprilia il festival in tre serate dedicato al celebre compositore

261

locandina Rossini delirium-01 superdefinitivoUn Festival nazionale per rendere omaggio all’opera di Gioacchino Rossini. Si terrà dal 15 al 17 aprile ad Aprilia il festival “Rossini Delirium”, l’evento musicale organizzato dall’Associazione Kammermusik (di Aprilia), Aprilia Eventum (di Aprilia), Coro Incontrocanto di Ardea, corale Domenico Savio (di Livorno), Associazione Domenico Savio (di Livorno), Accademia dei Musici (di Fabriano), Museo del pianoforte (di Fabriano). Il Festival, dedicato alla figura del celebre compositore Giocchino Rossini, coniugherà la musica della maturità del maestro pesarese e alla sua passione per la cucina. L’evento, che si inserisce nell’ambito delle iniziative promosse in occasione dell’80° anniversario della città, è patrocinato dal comune di Aprilia. In scena le due ultime opere di Rossini nella chiesa di San Michele Arcangelo a partire dalle ore 20.30: La Petite Messe Solennelle venerdì 15 aprile e lo Stabat Mater sabato 16 aprile. L’ingresso è gratuito Collaboreranno al progetto oltre 25 artisti, coordinati dal noto soprano wagneriano Michela Sburlati e dal direttore, assistente di Gustav Kuhn, Emanuele Lippi. Per l’occasione saranno utilizzati due pianoforti Pleyel del XIX secolo messi a disposizione dall’Accademia dei Musici (presidente onorario Riccardo Muti e testimonial Piero Angela) e in mostra presso il museo del pianoforte di Fabriano. Si tratta dei pianoforti amati e utilizzati da Rossini. Sono inoltre impegnati due cori, il coro IncontroCanto di Ardea e la Corale Domenico Savio di Livorno in collaborazione con il festival Sanctae Juliae dove il 9 aprile ci sarà la prima dello Stabat con il medesimo cast. rossiniL’assessore alla cultura di Livorno e il vicesindaco di Fabriano saranno ospiti nella tre giorni rossiniana ad Aprilia. A chiudere l’iniziativa, la serata prevista per domenica 17 aprile a partire dalle 19 presso il ristorante Il Focarile, dove il cast dei musicisti presenterà alcuni tra i più significativi Peches de Vieillesse del maestro Rossini con i due strumenti d’epoca e l’harmonium. Musica scritta appositamente per allietare le varie portate culinarie che lo stesso Rossini, amante della buona cucina, ideò nelle cene musicali della sua ultima residenza parigina. Per l’occasione ripresenteranno le ricette di Rossini cinque chef di fama nazionale: Marco Davi di PerBacco di Aprilia, Marion Lichtle pastry chef del Ristorante Il Pagliaccio di Roma, Lucio Pompili chef e patron del ristorante Symposium di Cartoceto, Gian Paolo Lunghi del ristorante Il Focarile e inoltre Bruno Baldassarri barman dello Schez Gerdi di Formentera e Valerio Esposito mastro gelatiere della Tonka gelateria di Aprilia. E’ possibile inoltre, prenotare i posti per la serata di domenica 17 aprile “Le Ricette di Rossini” al numero: 069282549 o al 3332601951. Il festival aprirà i festeggiamenti dell’80esimo della città. Tra le novità del festival: un bellissimo acquerello, opera realizzata dal Maestro Dino Massarenti per ricordare l’evento. Inoltre in tutte e tre le serate, sarà presente un ritratto originale di Rossini del 1865.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti