Sabaudia, “Cittadini al Lavoro” spegne le sue prime tre candeline: bilancio più che positivo

87

L’associazione “Cittadini al lavoro” di Sabaudia ha festeggiato ieri i suoi primi tre anni all’hotel Oasi di Kufra. Un incontro conviviale, condiviso tra soci, amici e sostenitori, e che ha portato il sodalizio a tirare le somme di quanto svolto dalla nascita ad oggi. Giada Gervasi, consigliere comunale espressione dell’omonima lista dell’associazione, ha affidato ad un post pubblicato sul suo profilo Facebook un commento: “In ogni compleanno che si rispetti è opportuno fare un bilancio ed io non posso non ringraziare gli amici che hanno permesso di far raggiungere numeri importanti alla nostra associazione #3000 persone hanno ricevuto uno screening gratuito. #1700 firme per la petizione sulla sicurezza. # 1800 firme per l’integrazione dei servizi Asl. # 300 partecipanti al nostro terzo compleanno # 450 soci sostenitori #40 sportelli del cittadino # il 100% dei gettoni di presenza dati alla comunità sotto forma di un defibrillatore per Borgo Vodice # 1050 like sulla pagina Facebook …..Ma soprattutto tanti amici, tante persone per bene, tanti cittadini che ci danno il loro sostegno ogni giorno e mettono a disposizione le loro capacità . Cittadini al lavoro è una realtà importante nella nostra comunità e questo grazie a tutti  voi. ‪#‎cambiaresipuó‬#cambiaresideve#”

L’associazione è nata nel 2013 per volontà di un gruppo di cittadini, impegnati in differenti esperienze associative e di volontariato, desiderosi di promuovere e realizzare sul proprio territorio più opportunità di lavoro, di benessere, di salute, di cultura, di turismo, di sport e di assistenza, praticando modelli di buona amministrazione del bene comune e degli interessi collettivi. Il sodalizio, con l’omonima lista, ha partecipato alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio dello stesso anno, esprimendo in consiglio l’avvocato Gervasi eletto all’opposizione. Ma la politica era e resta, per l’associazione, solo un mezzo, una strada parallela da intraprendere per poter raggiungere l’obiettivo di rendere migliore la città di Sabaudia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti