Rapine, estorsioni e attentati incendiari a Latina, arrestato il genero di Cha Cha

404

Federico Esposito, 28enne di Cisterna, è stato arrestato questa mattina all’alba dai carabinieri della Compagnia di Latina congiuntamente al personale della Squadra Mobile in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per rapina, tentata estorsione e per attentati incendiari in danno a commercianti del capoluogo pontino. I fatti contestati risalgono all’estate e all’autunno del 2015. In particolare il giovane uomo è ritenuto responsabile di avere appiccato un incendio, il 5 luglio 2015, in danno di un bar del centro di Latina. E’ accusato della rapina commessa presso un negozio di parrucchiere, di una tentata rapina e di una tentata estorsione in danno del titolare di in un negozio di abbigliamento. Fatti avvenuti a Latina il 4 novembre.

L’arrestato, associato presso il carcere di Latina, è il genero di Cha Cha, ovvero Costantino Di Silvio accusato, insieme ad altri nell’ambito dell’inchiesta Don’t Touch, di associazione a delinquere finalizzata a commettere una serie di reati che vanno dall’estorsione alle minacce, all’intestazione fittizia di beni.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti