Latina, rapina in villa nel quartiere Q5: svuotata la cassaforte di una coppia di professionisti, notte da incubo

655
Via Refice

Oggetti preziosi per decine di migliaia di euro svaniti e una notte incubo da dimenticare. L’assalto in villa questa notte è avvenuto nel quartiere Q5 di Latina, esattamente in via Refice, nell’abitazione di una coppia di professionisti. Lui architetto, lei avvocato: in casa c’era anche loro figlio, di 12 anni, quando sono stati svegliati da tre rapinatori incappucciati e armati di coltello. Per convincere i padroni di casa ad aprire la cassaforte, i malviventi che indossavano guanti hanno usato la minaccia della lama e malmenato l’archietto. A questo punto la donna ha ceduto. Svuotata la cassaforte, i tre hanno rinchiuso moglie e marito in una stanza e sono fuggiti via facendo perdere le loro tracce. Poi, quando la coppia è riuscita a liberarsi, ha chiamato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante della Scientifica della Questura di Latina.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti