Aprilia, fondi regionali per favorire il commercio di vicinato

176

Dieci milioni di euro per favorire la nascita lo sviluppo e la sostenibilità di Reti di Imprese tra attività economiche su strada. Questo il contenuto del bando regionale per le imprese, presentato nel corso del seminario dell’8 giugno scorso presso la Camera di Commercio di Latina e promosso dalla Confcommercio. All’incontro ha preso parte anche il comune di Aprilia. L’Avviso Pubblico è indirizzato ad esercizi di vicinato; esercizi di somministrazione di alimenti e bevande; attività artigianali e produttive; mercati rionali; medie e grandi strutture di vendita, alimentari e non; attività turistiche, di intrattenimento, sportive, culturali quali musei, cinema, teatri; attività professionali e di servizio; attività economiche svolte su aree pubbliche in generale, ad esclusione dei centri commerciali e delle aree commerciali integrate. “Il bando della Regione Lazio – ha detto Vittorio Marchitti, assessore alle attività produttive – rappresenta un’ulteriore opportunità per costruire rete d’impresa per attività economiche su strada, capitanate dal Comune, al fine di reperire fino a centomila euro di finanziamenti da destinare ad una serie di interventi, riqualificazione e promozione all’interno della rete stessa. Questa misura, insieme alla ripartenza degli eventi dell’Aprilia Estate e finalmente del rinnovato mercato coperto, allo stanziamento già previsto per interventi di riqualificazione del centro urbano, come anche il prossimo bando per finanziare i primi cinque migliori progetti di commercio e artigianato per i negozi di vicinato con un contributo a fondo perduto di 8 mila euro grazie ai fondi messi a disposizione dal bilancio partecipato del Comune di Aprilia, sono le sfide che dovranno unire tutte le forze coinvolte (enti, associazioni, operatori) per lavorare al rilancio del nostro commercio al centro urbano che come tante altre realtà produttive vive una situazione di forte difficoltà”.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti