Latina, porto canale di Rio Martino: ordinato lo sgombero immediato delle imbarcazioni

731

Ordinanza di sgombero immediato per i diportisti del porto canale di Rio Martino. Entro dieci giorni le imbarcazioni ormeggiate lungo il canale dovranno essere portate vie. Lo ha stabilito un’ordinanza del Comune di Latina per consentire i lavori di riqualificazione del sito da parte del settore viabilità della Provincia di Latina, in base all’accordo di programma del 2009.

L’ordinanza è stata emessa da Giovanni Della Penna, dirigente del Servizio politiche di gestione, assetto del territorio, patrimonio e demanio del Comune di Latina. L’iniziativa fa seguito ad una nota della Provina, datata 12 luglio 2016, che sulla base dell’attività di ricognizione della Polizia Locale indicante i nominativi dei possessori dei natanti da diporto, aveva chiesto all’ente municipale lo sgombero delle imbarcazioni presenti senza alcun titolo autorizzativo o di concessione. I lavori di riqualificazione da eseguire devono essere ultimati entro il 30 giugno 2017, come stabilito con decreto ministeriale Mibact pena la revoca del finanziamento.

Se entro dieci giorni i destinatari dell’ordinanza non avranno provveduto a sgomberare il corso d’acqua, il Comune provvederà d’ufficio con spese a carico degli interessati.

L’ordinanza, pubblicata oggi all’albo pretorio potrà essere impugnata in sede di giustizia amministrativa, ma intanto a Rio Martino sono scattati i sequestri.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti