Segretari comunali, a Terracina valigie pronte per Raponi mentre a Latina arriva Iovinella

445
Marco Raponi e Rosa Iovinella

Marco Raponi, segretario generale del Comune di Terracina dal 2011, è in partenza. Il Ministero dell’Interno – ex agenzia autonoma albo dei segretari comunali e provinciali -, ha infatti pubblicato l’avviso che informa che l’amministrazione guidata dal sindaco Nicola Procaccini ha avviato, il 19 agosto 2016, la procedura per la nomina di un nuovo segretario dell’ente.

La notizia arriva un po’ a sorpresa. Gli ambienti politici interessati all’argomento non avrebbero fatto trapelare nulla su questo prossimo cambio della guardia. Non è ben chiaro se la trasferta di Raponi arrivi per sua espressa volontà o per decisione dell’Amministrazione in carica. Raponi fu nominato segretario comunale di Terracina nei giorni caldi della dichiarazione del dissesto dell’ente municipale, dopo la “cacciata” da parte di Procaccini, al suo primo mandato, di Luigi Piloni (nominato dal precedente sindaco Stefano Nardi, dopo il suicidio di Marino Martino) che il 12 settembre 2011 salutò, in aula, il Consiglio comunale.

Raponi, nella sua funzione di segretario generale fu confermato dal commissario straordinario Erminia Ocello subentrato a seguito dell’anticipato scioglimento del Consiglio comunale, rinnovato con le elezioni dello scorso giugno riconfermando sindaco Procaccini. Ora la sorpresa della prossima trasferta dell’uomo di fiducia. L’amministrazione in carica ha rispettato i termini consentiti dalla legge che fissano la possibilità di cambio del segretario comunale non prima di 60 giorni dall’insediamento e non dopo i 120 giorni. Diversamente da quanto successo a Latina. La nuova amministrazione del capoluogo pontino, guidata dal sindaco Damiano Coletta, insediatasi al pari della Procaccini bis, ha bruciato le tappe mettendo alla porta il segretario generale Pasquale Incarnato arrivato nel Municipio di Latina su scelta del commissario straordinario Giacomo Barbato che dopo i sessanta giorni dalla sua nomina decise di sostituire Pasquale Russo, prescelto dal sindaco Giovanni Di Giorgi poi sfiduciato. L’avviso di avvio di procedura per la nomina del nuovo segretario da parte dell’amministrazione Coletta, risale al 15 luglio 2016, un mese dopo il verdetto delle elezioni, un mese prima dei termini stabiliti dalla legge.

E’ atteso nelle prossime ore, previo ok dell’Agenzia nazionale, l’insediamento del nuovo segretario generale del Comune di Latina, nella persona di Rosa Iovinella. Il suo nome fu subito indicato dal neosindaco. Casertana di 46 anni, laureata in Giurisprudenza alla Luiss di Roma, master alla Bocconi, proviene della segreteria generale del Comune di Reggio Emilia dove è arrivata da Rieti. Ha ricoperto lo stesso incarico per numerosi enti municipali laziali, tra cui il Comune di Cori nel 2004.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti