Truffe agli anziani, le raccomandazioni del Comando provinciale dei carabinieri

165

I Carabinieri del Comando Provinciale di Latina, alla luce di tre nuovi episodi di truffa e tenta truffa in danno di anziani verificatisi a Formia, Minturno e Latina, tornano a mettere in guardia i cittadini, soprattutto della terza età, dal guardarsi bene da chi li avvicina in strada o nelle loro abitazioni al fine di raggirarli per sottrarre loro quanto più contante possibile. I modus operandi sono i soliti: si spacciano per dipendenti pubblici, forze dell’ordine, dipendenti Inps, aziende acqua e gas ecc. Il consiglio principe è quello che se soli in casa non bisogna far entrare nessun estraneo, ed in caso di dubbi o pericoli avvisare subito le forze dell’ordine mediante il 112 o 113 e i più vicini familiari. Stessa cosa quando si va a ritirare la pensione e contanti al bancomat: non farsi avvicinare da nessuno e prediligere luoghi più frequentati; in caso di bisogno entrare in un esercizio pubblico chiedere aiuto e chiamare i Carabinieri o Polizia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti