Fondi, minaccia il suicidio in chat col Telefono Azzurro: minore salvato dalla Polizia

202

Storia a lieto fine ieri a Fondi, dove la Polizia di Stato ha tratto in salvo un minore con propositi suicidi. Il giovane, poco prima, aveva minacciato di togliersi la vita durante una comunicazione in chat avuta con Telefono Azzurro di Milano. Immediata la segnalazione alle forze di polizia. Gli operatori della Polizia Postale e delle Comunicazione di Latina hanno immediatamente attivato le procedure di urgenza per il “salvataggio di vite umane” e attraverso gli indirizzi IP forniti e prontamente analizzati, sono riusciti, nonostante il ragazzo avesse alterato i propri dati forniti al Telefono Azzurro, ad individuare il luogo e la residenza del minore, risultata nella zona di Fondi. In sinergia con il pronto intervento degli uomini del Commissariato di Fondi, nella stessa serata sono riusciti ad individuare la famiglia del ragazzo e lo stesso minore, scongiurando nell’immediato eventuali atti sconsiderati progettati.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti