Gaeta, più sinergia contro la mafia: i poliziotti incontrano l’associazione Caponnetto

132
Putorti-Di-Cesare-Vulcano

Si è svolto martedì 25 ottobre a Gaeta l’incontro tra il rappresentante del movimento dei poliziotti democratici e riformisti, Elvio Vulcano e quello dell’associazione antimafia Caponnetto, Elvio Di Cesare, entrambe impegnate nella lotta alla criminalità e alle mafie. L’occasione è stata utile, spiegano gli organizzatori, per avviare un confronto sui diversi temi inerenti la sicurezza sul territorio e gli aspetti connessi alla lotta alla criminalità organizzata.

La situazione del territorio pontino

Promotore e organizzatore dell’incontro il segretario Regionale del movimento dei poliziotti Francesco Putortì, che da tempo segue le criticità del territorio pontino. Molti i temi trattati, tra cui la parcellizzazione investigativa che non permette di indagare i fenomeni nella loro unitarietà in un territorio oramai fortemente infiltrato da clan criminali, clan criminali che in queste zone hanno investito centinaia di milioni di euro che sono stati solo scalfiti dall’azione repressiva dello Stato e perlopiù condotta quasi esclusivamente dalle DDA di Napoli e Roma.

Il prossimo incontro pubblico

“Molte sono le tematiche che necessitano di una discussione pubblica – ha dichiarato il dirigente sindacale Vulcano – e così abbiamo convenuto con Di Cesare e Putortì di organizzare un dibattito aperto alla cittadinanza, che si terrà probabilmente nel Comune di Formia, evento che è rivolto non solo agli operatori del settore ma anche alla cittadinanza”. Al termine dell’incontro i dirigenti sindacali Putortì e Vulcano hanno colto l’occasione per un breve saluto al Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano e al Vice Sindaco di SS. Cosma e Damiano Vincenzo Petruccelli, circostanza che ha permesso di solidarizzare con le rispettive municipalità per gli incresciosi episodi criminali avvenuti nei loro territori. Il saluto ai poliziotti del commissariato di polizia di Gaeta ha, inoltre, consentito ai dirigenti sindacali del movimento di definire un quadro completo ed esaustivo della situazione criminale nel sud pontino.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti