Taekwondo, Campionato Interregionale Abruzzo 2016: i risultati della Hwarang-Silla

171

Sabato 12 Novembre si è svolta prima giornata di gara con gli Esordienti A/B e i Cadetti B. I primi due giovanissimi atleti della Hwarang-Silla che scendono sul quadrato di gara sono Claudio Velocci e Daniel Diana nelle rispettive categorie Esordienti B Male B/G -26 Kg e Esoridenti B Male B/G –23 Kg. Claudio perde il suo primo incontro mentre Daniel si ferma ai quarti di finale dopo aver vinto gli ottavi. È la volta di Giovanni Maietti nella cat. Esordienti B Male B/G -20 Kg che vince il primo incontro per abbandono dell’avversario, approda in semifinale ma non riesce ad andare oltre.

Nella categoria Esordienti B Female B/G -23 Kg sia Aurora Parisella e Noemi Malizia si aggiudicano un bel bronzo. Negli Esordienti A Female B/G -37 Kg, Giulia Nogarotto conquista un inaspettato argento, visto che è alla sua prima gara, ma questo per Giulia non fa differenza. È la volta di Natalino Rossi nella cat. Cadetti B Male V/B -37 kg il quale fa un incontro molto tecnico, ma non riesce a superare gli ottavi. Saliamo di categoria, Cadetti B Female B/G -41 Kg, è la volta di Miriam Maietti che conclude la giornata con un bellissimo oro. Finale tirata fino alla fine, tanto è vero che il punteggio conclusivo è stato 34 a 29, a favore di Miriam che ha preso a calci il caschetto dell’avversaria senza tregua.

Domenica 13 Novembre, seconda giornata di gare. Il primo incontro spetta a Giancarlo Varrone, sfortunatamente nella sua categoria di peso non ci sono avversari e dopo un’attenta valutazione col suo Coach Samira Di Lello, decide di rinunciare alla medaglia d’oro per salire di categoria e andarsela a guadagnare sul campo di gara una medaglia. Purtroppo la differenza di peso si è fatta sentire e ai quarti ha dovuto cedere il passo all’avversario. Nella cat. Cad. A Male Nere -56 Kh c’è Fabrizio Canale che si afferra un meritatissimo bronzo. Vince i quarti con facilità e in semifinale dopo aver recuperato lo svantaggio del primo e secondo round con grinta e caparbietà, all’ultimo secondo del terzo round subisce un punto andando di nuovo in svantaggio. Spigno Stefano nella cat. Junior B/G Male -63 Kg guadagna un bronzo, purtroppo non ha potuto dare del suo meglio causa un piccolo stiramento al femorale sinistro subito in allenamento che si porta dietro da più di una settimana. Non ha mollato, ha finito la semifinale con dignità.

Il Taekwondo Hwarang-Silla, in totale si aggiudica 5 bronzi, 1 argento e 1 oro. Il Tecnico Samira Di Lello cint. Nera V Dan afferma di essere molto soddifatta di come sono andate entrambe le giornate di gare. “Finlamente i ragazzi iniziano a prendere conoscenza delle loro potenzialità, cosa che io vedo in loro già da tempo. “

Gli allenamenti del Taekwondo Hwarang-Silla proseguono presso la nuova sede in via della Stazione,16 nella scuola A.S.D. I colori dell’anima, in vista del Campionato Italiano Poomse 2016.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti