18 dicembre, le iniziative per festeggiare gli 87 anni della città di Latina

Una mostra sui luoghi nascosti, ma anche l’anteprima del documentario “Agro Pontino, storia di un territorio” e molto altro per l’anniversario di Latina, inaugurata il 18 dicembre di 87 anni fa. Un natale nel Natale alla ricerca di identità.

Ieri alla presentazione degli eventi del calendario natalizio del 2019, messo in piedi dall’assessorato alla Cultura del Comune di Latina, contando un qualcosa come una cinquantina di iniziative comprensive di quelle già svolte in occasione della festa dell’Immacolata, è emerso il pacchetto 18 dicembre.

Prevista l’inaugurazione della mostra fotografica “Luoghi nascosti”, a cura dell’associazione “Il riscatto”. L’esposizione, che resterà aperta fino al 6 gennaio, avrà luogo nei locali dell’ex cinema Enal di Latina Scalo.

Alle 11 “Storie a mente”, spettacolo per ragazzi sulla storia della Bonifica dell’Agro Pontino a cura dell’istituto comprensivo “Alessandro Volta”, presso il teatro Ponchielli.

Nella sala De Pasquale del Comune di Latina, alle 17, è prevista la presentazione in anteprima del documentario “Agro Pontino, storia di un territorio” di Annibale Folchi, per la regia di Gianluca Bonetti. A seguire un ricordo sulla figura di Folchi.

La fotografia torna protagonista in serata con l’iniziativa organizzata dal Forum Giovani di Latina: il concorso fotografico “Celebra la tua città tramite uno scatto”. Appuntamento al Cambellotti alle 18. A seguire “Latina e i suoi personaggi”.

La giornata si concluderà con un evento molto atteso presso la cattedrale San Marco. Si tratta del concerto “Aspettando il Natale” a cura delle Schola Contorum diocesana Corodia, in collaborazione con l’istituto Alessandro Volta, ovvero con il Coro Volta e l’Ensemble Cordinsieme, diretti dalle professoresse Anna Rita Mancini e Angela Rita Giugliano. L’appuntamento è alle 18.30 al termine della solenne messa di dedicazione.

Ieri in conferenza stampa la soddisfazione dell’assessore alla Cultura Silvio Di Francia per la redazione del calendario delle iniziative natalizie caratterizzato da due parole chiave di queste feste, ha voluto sottolineare: convivialità e partecipazione.

“I due main event – ha proseguito Di Francia – sono il concerto gospel del 25 dicembre in piazza del Popolo con Vincent Bohanan & Sound of Victory (la prosecuzione di una novità sperimentata nel 2018) e lo spettacolo della notte di San Silvestro con Lillo e Greg e ‘Latte & i Suoi Derivati’ (artisti che hanno legato la loro carriera proprio alla nostra città). Anche il lavoro fatto dal servizio Decoro nella zona dei pub è bellissimo e si integra alla perfezione. Da sottolineare infine il 18 dicembre, la giornata in cui si festeggia l’inaugurazione di Latina che sarà celebrata con un programma fitto e molto interessante”.

 

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti