Amara sconfitta in casa per la Lynx Latina contro il Genova

Una sconfitta amarissima quella per la Lynx Latina di ieri sera al PalaBianchini contro il Genova: 3-4 il risultato finale con tante recriminazione da parte di Alemao e compagni.
La parita iniziata subito con difficoltà ed in salita per la Linx Latina che dopo 50″ ha subito il vantaggio del Genova complice un gran destro di Titon.

La reazione dei nerazzurri è risultata essere impetuosa e dopo un’occasione di Alemao, ecco l’uno-due terrificante in venti secondi di Johnny che in un amen ribaltava la situazione.

A questo punto, anche grazie alla soluzione del portiere di movimento, la squadra di Basile andava in pieno controllo della prima frazione e solo le parate di Pozzo evitavano ai liguri un passivo più pesante.
In apertura di ripresa prima Foti e poi Johnny divoravano la rete del 3-1. Basile optava ancora per il portiere di movimento, questa volta Rabl. L’asse Anas-Johnny creava non pochi problemi ai liguri che optavano per il portiere di movimento. E come spesso accade ecco arrivare il pareggio del Genova al 7’46” con Pizetta.

Quattro minuti dopo, poi, era ancora Titon a portare avanti i liguri. La Lynx Latina non ci stava e con Rabl, al 15’25”, trovava il 3-3. Menichella, però, commetteva un fallo inutile su Juanillo: rigore che Ortis realizzava: 3-4 il finale.

Lynx Latina-Genova 3-4 (Primo Tempo: 2-1)

Lynx Latina: Menichella,, Sportoletti, Aiello, Alemao, Rabl, Palmegiani, Miserina, Lo Cicero, Greco, Rango, Johnny, Anas, Chittaro. All: Basile.

CDM Genova: Pozzo, Lo Conte, Lombardo, Foti, Ortisi, Mignemi, Titon, Pizetta, Vieira, Luft, Rivera, Juanillo. All: Lombardo.

Arbitri: Giulia Fedrigo (Pordenone), Davide De Ninno (Varese)

Crono: Marco Moro (Latina)

Reti: 50″pt, 11’57″st Titon, 4’25”, 4’45” Johnny, 7’46″st Pizetta, 15’25” Rabl, 17’31” Ortisi

Note: ammoniti Poazzo, Aiello, Foti, Luft.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti