Roccagorga, avviso per reperimento infermiere da destinarsi a farmacia comunale

800

Un infermiere nella farmacia Comunale di Roccagora. Il Consiglio di amministrazione dell’azienda ha indetto un avviso pubblico per il reperimento della nuova figura professionale. L’atto segue il protocollo di intesa tra il Collegio Ipasvi di Latina e il Comune di Roccagorga tramite il suo ente strumentale Azienda Speciale Roccagorga Vola, recepito con deliberazione n.260/16 (Verbale n. 378-10/16) del Collegio Ipasvi di Latina in data 24.10.2016 ed adottato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione dell’Azienda, per la volontà di introdurre la figura dell’Infermiere all’interno della Farmacia Comunale per facilitare il perseguimento delle reciproche finalità istituzionali e per potenziare l’efficacia dei servizi della farmacia comunale di comunità, con procedura comparativa e colloquio per il conferimento di incarico in libera professione per la figura professionale di Collaboratore Professionale – Infermiere da destinarsi alla Farmacia Comunale di Roccagorga. Il rapporto di lavoro si configura come lavoro autonomo ai sensi degli artt. 2222 c.c. e ss, 2229 c.c. e ss, e sarà espletato personalmente dal soggetto selezionato, in piena autonomia e senza vincoli di subordinazione. Il Progetto sperimentale prevede nella fase di avvio la presenza della figura dell’Infermiere in Farmacia per n.20 ore settimanali da spalmare su 6 giorni lavorativi articolati nella mattina e nel pomeriggio; L’Ipasvi di Latina provvederà alla formazione specifica dell’Infermiere selezionato ed al monitoraggio delle attività e degli effetti sulla popolazione attraverso la somministrazione di un questionario specifico sulla “custumer satisfaction”. L’Ipasvi di Latina provvederà all’elaborazione dei dati risultanti dall’attività svolta nella fase sperimentale del progetto ed alla pubblicizzazione dei risultati su riviste professionali censite e locali. L’Azienda Speciale Roccagorga VOLA si riserva la facoltà di disporre eventualmente la proroga o la riapertura dei termini dell’avviso, la sospensione o modifica, nonché la revoca o l’annullamento del presente avviso senza che ciò comporti diritti o pretese di sorta a favore dei candidati. L’Azienda Speciale Roccagorga Vola si riserva comunque di non procedere all’attribuzione dell’incarico sopra evidenziato per effetto di sopraggiunte disposizioni normative e/o circostanze ostative.
I DETTAGLI DEL BANDO Oggetto: prestazioni infermieristiche da svolgere presso la Farmacia Comunale di Roccagorga in favore dei cittadini di Roccagorga che ne facciano richiesta. AZIENDA SPECIALE VOLA ENTE STRUMENTALE DEL COMUNE DI ROCCAGORGA Durata dell’incarico: il progetto è sperimentale e prevede la durata indicata di mesi 6 decorrenti dalla data di avvio del servizio presso la Farmacia Comunale. Compenso: il compenso spettante al professionista è determinato in euro 18,75 orarie omnicomprensive e sarà liquidato dietro presentazione di regolare fattura. REQUISITI SPECIFICI: a) Titolo di studio: Laurea di primo livello in Infermieristica ovvero diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti ai sensi del D.M.27.07.2000; b) Iscrizione all’Albo professionale ed all’IPASVI di Latina. I requisiti sopra indicati dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso per la presentazione delle domande di ammissione. c) Residenza nel Comune di Roccagorga. REQUISITI PREFERENZIALI: a) svolgimento di attività di volontariato in materia sanitaria; b) partecipazione attiva a campagne di screening e di sensibilizzazione alla prevenzione. Domanda di ammissione all’avviso La domanda di ammissione all’avviso, da compilarsi in carta semplice, secondo lo schema allegato al presente avviso “DOMANDA DI PARTECIPAZIONE, deve essere indirizzata a: Azienda Speciale Roccagorga VOLA e dovrà pervenire: – a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento in Piazza Risorgimento n. 3 -04010 Roccagorga (LT), farà fede la data di ricevimento della raccomandata; – tramite posta elettronica certificata, esclusivamente all’indirizzo PEC dell’Azienda aziendaspecialevolaroccagorga@pec.it Nella Busta o nella PEC di trasmissione della domanda l’oggetto dovrà essere: ”Domanda di partecipazione all’avviso pubblico per l’affidamento di incarico libero professionale di infermiere con procedura comparativa e colloquio – nome e cognome del candidato”. La domanda e i relativi allegati dovranno essere contenuti in un unico file in formato .pdf. Non saranno considerate valide le domande pervenute ad indirizzo di posta elettronica diverso da quello indicato e le domande pervenute con raccomandata oltre il termine fissato dal bando (NON fa fede il timbro postale ma la data di ricezione). Le domande, in qualsiasi modo inviate, dovranno quindi pervenire inderogabilmente entro e non oltre le ore 12,00 di Lunedì 27 FEBBRAIO 2017 . Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio; l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetto. La domanda di ammissione, con la precisa indicazione dell’avviso al quale l’aspirante intende partecipare, redatta in carta semplice, datata e firmata in originale, dovrà essere rivolta al Direttore Generale dell’Azienda Speciale Roccagorga VOLA , ed in essa i candidati dovranno dichiarare: AZIENDA SPECIALE VOLA ENTE STRUMENTALE DEL COMUNE DI ROCCAGORGA  cognome e nome;  cittadinanza posseduta;  la data, il luogo di nascita e la residenza;  le eventuali condanne penali riportate;  i titoli di studio posseduti e gli altri requisiti specifici di ammissione richiesti;  dichiarazione di essere/non essere titolare di Partita IVA, con indicazione del relativo numero; in caso negativo, dichiarazione di essere disponibile all’apertura della stessa;  dichiarazione di essere consapevole che l’incarico eventualmente conferito in base al presente avviso non configurerà alcun rapporto di lavoro subordinato con l’Azienda;  consenso al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003;  l’esistenza di un eventuale rapporto di dipendenza con una pubblica amministrazione;  il domicilio presso il quale deve ad ogni effetto essergli fatta ogni necessaria comunicazione. In caso di mancata indicazione vale ad ogni effetto la residenza. Ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 445 del 28.12.2000 non è richiesta l’autentica della firma in calce alla domanda. Documentazione da allegare alla domanda I concorrenti dovranno produrre in allegato alla domanda: – copia del Titolo di studio di Laurea di primo livello in Infermieristica ovvero diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti ai sensi del D.M. 27.07.2000 (per i candidati che hanno conseguito titoli di studio presso Istituti esteri devono dichiarare altresì gli estremi del provvedimento di equipollenza del titolo posseduto a quello italiano richiesto dall’avviso pubblico); – fotocopia certificato di iscrizione al relativo albo professionale in data non anteriore a sei mesi rispetto alla scadenza del bando; – curriculum professionale, redatto in carta semplice, datato e firmato dal concorrente, concernente le attività professionali e di studio, con riferimento alla tipologia delle attività svolte dal candidato; – fotocopia documento d’identità in corso di validità; Si precisa che il candidato, in luogo della certificazione rilasciata dall’autorità competente, può presentare in carta semplice, firmate in originale in calce, senza necessità di alcuna autentica: a) “dichiarazione sostitutiva di certificazione”: nei casi tassativamente indicati nell’art. 46 del D.P.R. n. 445/00 (ad esempio: stato di famiglia, iscrizione all’albo professionale, possesso del titolo di studio, di specializzazione, di abilitazione, ecc.) oppure b) “dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà”: ai sensi dell’art. 19 e 47, per tutti gli stati, fatti e qualità personali, non compresi nell’elenco di cui al citato art. 46 del D.P.R. 445/00 (ad esempio: borse di studio, attività di servizio; incarichi libero professionali; attività di docenza; pubblicazioni: dichiarazione di conformità all’originale delle copie prodotte; ecc.) AZIENDA SPECIALE VOLA ENTE STRUMENTALE DEL COMUNE DI ROCCAGORGA Si rammenta, infine, che l’Azienda è tenuta ad effettuare idonei controlli sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive ricevute e che, oltre alla decadenza dell’interessato dai benefici eventualmente conseguiti sulla base di dichiarazione non veritiera, sono applicabili le sanzioni penali previste per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci. Commissione – selezione – colloquio La scelta del soggetto per l’affidamento dell’incarico professionale in oggetto al presente avviso avverrà attraverso procedura comparativa e colloquio effettuata da apposita commissione nominata dall’IPASVI di Latina, tramite esame dei curricula pervenuti e colloquio. Al fine di meglio vagliare le competenze dei partecipanti, il colloquio dei candidati è finalizzato a valutare le professionalità maggiormente corrispondenti all’attività oggetto dell’incarico da conferire. La Commissione avrà a disposizione 50 punti così ripartiti: · 30 punti per i titoli; · 20 punti per il colloquio. Il colloquio sarà teso a verificare nei candidati le conoscenze e le competenze proprie della qualificazione professionale richiesta. Sarà selezionata la proposta valutata migliore risultante dalla sommatoria della valutazione del curriculum presentato e del colloquio effettuato, per la professionalità occorrente all’espletamento dell’incarico, a giudizio insindacabile della Commissione esaminatrice. L’idoneità fisica sarà verificata dall’Azienda prima dell’eventuale conferimento dell’incarico. La Direzione aziendale si riserva la possibilità di revocare, in ogni momento, la procedura comparativa ovvero di non procedere alla stipula del contratto con il candidato risultato idoneo, per mutate esigenze di carattere organizzativo. La copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi per i rischi professionali è a carico dei professionisti che eseguono le prestazioni. Conferimento incarico L’incarico sarà disciplinato da apposito contratto individuale e potrà risolversi prima della scadenza prevista, su iniziativa di ognuna delle parti, con preavviso di 15 giorni da comunicare per iscritto. Le condizioni e le modalità di svolgimento dell’incarico eventualmente conferito verranno stabilite nel relativo atto di conferimento e nel contratto individuale che l’interessato verrà chiamato a sottoscrivere. La sottoscrizione del contratto relativo al conferimento dell’incarico sarà subordinata alla presentazione, da parte del professionista, di copia della polizza assicurativa a copertura del rischio infortuni e responsabilità professionale con validità per il periodo di vigenza del contratto stesso. Nel caso di svolgimento di altra attività retribuita presso Enti o Strutture pubbliche e private operanti per il S.S.N., la stessa non potrà configurare conflitti di interesse con l’incarico AZIENDA SPECIALE VOLA ENTE STRUMENTALE DEL COMUNE DI ROCCAGORGA professionale. Tutti i dati di cui l’Azienda verrà in possesso a seguito della presente procedura verranno trattati nel rispetto del D. Lgs. 30/6/2003, n. 196. La presentazione della domanda di partecipazione all’avviso da parte dei candidati implica il consenso al trattamento dei dati personali, compresi i dati sensibili, a cura dell’ufficio preposto alla conservazione delle domande ed all’utilizzo delle stesse per lo svolgimento delle relative procedure. L’Azienda informa i partecipanti alle procedure di cui al presente bando che i dati personali ad Essi relativi saranno oggetto di trattamento da parte della competente direzione con modalità sia manuale che informatizzata, e che titolare è l’Azienda Speciale Roccagorga VOLA. Tali dati saranno comunicati o diffusi ai soggetti espressamente incaricati del trattamento, o in presenza di specifici obblighi previsti dalla legge, dalla normativa comunitaria o dai regolamenti. Per le informazioni necessarie gli interessati potranno rivolgersi ad Azienda Speciale Roccagorga VOLA

LE VOSTRE OPINIONI

commenti