Latina, la Prefettura dispone nuove misure di sicurezza per la Pasqua

Nuove misure di sicurezza e vigilanza sul territorio del Comune di Latina sono state disposte dalla Prefettura nel corso dell’incontro di oggi con le forze di Polizia per il periodo delle festività Pasquali. Nella riunione presieduta dal Prefetto Pierluigi Faloni è stato predisposto un piano di interventi di controllo, prevenzione e vigilanza, anche per le giornate del 25 aprile e del 1° maggio.

In particolare, il Prefetto ha disposto l’adozione delle seguenti misure: rafforzamento dei dispositivi di vigilanza e controllo del territorio e pianificazione di ulteriori servizi attraverso l’impiego dei Reparti Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e della Compagnia Intervento Operativo (CIO) dei Carabinieri;

Implementazione dell’attività informativa e intensificazione dell’attività di vigilanza e di osservazione nei confronti di persone sospette e pericolose; Contrasto alla criminalità diffusa e, in particolare, a furti e rapine in abitazione.

I punti sensibili

Ulteriore impulso verrà dato all’azione di sicurezza e di vigilanza nei confronti degli obiettivi istituzionali, dei partiti e dei movimenti politici, delle strutture giudiziarie e penitenziarie, di obiettivi economici e finanziari, di istallazioni militari, di strutture dell’informazione e della comunicazione, delle strutture di erogazione dei servizi di pubblica utilità, degli uffici turistici, commerciali ed industriali;

Speciale attenzione verrà riservata alle località turistiche, a chiese, santuari, luoghi di sepoltura e simboli della cristianità e a tutti gli altri luoghi di culto, nonché alle manifestazioni religiose in programma nel corso della Settimana Santa;

Saranno svolti mirati servizi di osservazione, vigilanza e sicurezza presso supermercati e centri commerciali, presso strutture e scali ferroviari, impianti stradali e mezzi di trasporto collettivo, nonché presso monumenti, musei e luoghi di interesse artistico;

Verrà, altresì, svolto un attento monitoraggio delle presenze negli alberghi e nelle strutture ricettive.

Viabilità

Saranno intensificati i servizi sulle principali vie di comunicazione della provincia (SR 148 Pontina, SR 213 Flacca, SR 156 dei Monti Lepini, SS 7 Appia, SS 699) e attuati maggiori controlli sull’idoneità degli automezzi.

Un particolare controllo sarà assicurato nei confronti dei parcheggi irregolari che ostruiscono il transito dei mezzi di soccorso (sanitario e tecnico) ponendo a rischio l’incolumità di cittadini e turisti, degli attraversamenti in prossimità di luoghi di ritrovo, impianti sportivi, centri commerciali e aree attrezzate.

In caso di criticità di rilievo nella circolazione stradale, dovranno essere tempestivamente attivati interventi di assistenza e soccorso alle persone in viaggio, anche mediante l’ausilio delle strutture locali della protezione civile.

I comportamenti di guida più pericolosi come l’eccesso di velocità, il mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza, l’utilizzo di telefoni cellulari, la guida in condizioni psicofisiche non idonee saranno sottoposti a mirati controlli.

Prevenzione “Stragi del sabato sera”

In previsione dell’aumento dell’afflusso, soprattutto giovanile, ai luoghi di ritrovo e di intrattenimento è stata disposta: l’attuazione di servizi mirati coordinati nelle aree circostanti e lungo le direttrici di afflusso e deflusso dei frequentatori; l’effettuazione nei pressi di discoteche, locali di pubblico spettacolo e pub di servizi specifici per il controllo delle condizioni psico-fisiche dei conducenti, soprattutto giovani, con il coinvolgimento nell’attività di controllo anche degli organismi sanitari (A.S.L., 118); l’attuazione di servizi per il contrasto allo spaccio degli stupefacenti; controllo degli orari di apertura e chiusura  dei locali notturni. E’ stata disposta, inoltre, l’effettuazione di controlli sul territorio presso discoteche e luoghi di intrattenimento, con il duplice obiettivo di verificare l’attività dei locali stessi, con riferimento alla normativa di settore e di contrastare o prevenire il fenomeno dell’esercizio abusivo dell’attività di intrattenimento e ballo. In tale contesto specifici controlli verranno effettuati nell’ambito dell’azione di contrasto delle immissioni sonore oltre i limiti di legge.

Lotta all’abusivismo commerciale

 E’ stato disposto il rafforzamento dei dispositivi in corso e massimo raccordo tra l’attività delle Forze Polizia statali, in particolare della Guardia di Finanza, e delle Polizie Locali nell’attività di prevenzione e contrasto del fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione, in particolare nelle località turistiche e l’intensificazione dei controlli amministrativi presso gli esercizi commerciali, i mercati, le spiagge, lungomare ed altri luoghi di massima aggregazione

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti