Riciclaggio, sequestrato a Roma il ristorante Assunta Madre: arrestato il titolare di Terracina

422

Arrestato noto ristoratore terracinese, 54 anni, titolare di “Assunta Madre” di via Giulia a Roma. Il locale frequentato da vip, politici, calciatori, personaggi dello spettacolo e finanche cardinali, da oltre due anni era finito nel mirino di un’inchiesta antiriciclaggio.

Nell’ambito dell’operazione odierna, eseguita dalla Squadra Mobile e dal Nucleo speciale di Polizia Valutaria della capitale, sono state eseguite sei ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip di Roma su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia per intestazione fittizia di beni, riciclaggio e autoriciclaggio di denaro di provenienza illecita, e un decreto di sequestro preventivo di numerosi beni, locali e conti correnti, tra cui appunto il noto ristorante di via Giulia. Destinatari dei provvedimenti, oltre al titolare del locale, anche un direttore di banca e un commercialista.

I particolari dell’operazione verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà in tarda mattinata presso la Questura di Roma, alla presenza alla presenza del Procuratore Aggiunto Dda Michele Prestipino.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti