Sezze, la banda del buco da Orizzonte: i ladri fanno il pieno di elettrodomestici e cellulari

213

Brutta sorpresa questa mattina nel negozio Orizzonte di Sezze Scalo. Quando il personale del centro acquisiti di via Napoli si è presentato al lavoro ha trovato un disastro. Un foro nella parete retrostante e dentro un intero reparto “ripulito”. Portati via elettrodomestici e cellulari. In base ad una prima stima, il valore degli articoli rubati si aggira intorno ai 20mila euro. Ma il danno per l’esercizio commerciale va ben oltre, poiché la banda del buco per entrare in azione ha dovuto disattivare l’allarme e ha messo fuori uso la centralina. Rubate anche le registrazioni delle telecamere di video-sorveglianza.

Il dispositivo di allarme, questa notte, era entrato in funzione per pochi secondi. E sul posto si era recata una pattuglia di vigilanti privati, ma sembrava tutto ok. L’allarme era cessato e dentro e fuori del magazzino non si muoveva una paglia.

Sul posto questa mattina i carabinieri di Latina Scalo che hanno effettuato un sopralluogo. Secondo i primi accertamenti i malviventi impegnati nel colpo sarebbero stati almeno cinque. Si confida ora nell’esame delle telecamere di videosorveglianza presenti su una delle possibili vie di fuga dei malviventi.

Ladri scatenati nella notte anche a Latina. Nel mirino il poliambulatorio della Asl di largo Celli, dove sono state forzate le macchinette del caffè per rubare le monete e messo a soqquadro i diversi uffici, e un esercizio commerciale del Morbella dove i malviventi hanno fatto incetta di biglietti del “Gratta&Vinci”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti