Latina, giro di vite dei carabinieri al mercato ortofrutticolo: denunce, sanzioni e sequestri, sospesa un’attività

Continuano a Latina i servizi predisposti nell’ambito della Campagna nazionale di controlli nel settore agricolo 2017. Ieri mattina i militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Latina, unitamente a personale del comando carabinieri Tutela della salute e comando carabinieri Tutela del lavoro, supportati  dai carabinieri della Compagnia di Latina, hanno effettuato controlli presso sei siti ubicati all’interno del Mol (Mercato ortofrutticolo di Latina), accertando irregolarità relative ad omessa dimostrata rintracciabilità di prodotti ortofrutticoli, violazione delle disposizioni per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori poiché trovati tre lavoratori in nero con conseguente sospensione dell’attività imprenditoriale e relativa sanzione amministrativa, mancata attuazione delle procedure di autocontrollo in relazione alla registrazione della documentazione della merce in ingresso.

Alle sanzioni amministrative è seguito anche il sequestro di vari prodotti ortofrutticoli. Inoltre, nel corso del servizio sono stati effettuati i prelievi di tre campioni di prodotti ortofrutticoli consegnati all’Arpa Lazio – sezione Latina – per le esecuzioni delle analisi.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti