Terracina, il Wwf offeso dalle parole del sindaco. La lettera aperta

Il professor Emilio Selvaggi

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta indirizzata al sindaco di Terracina, Nicola Procaccini, a firma di Franca Maragoni, presidente del Wwf Litorale Laziale.

Terracina, 6 dicembre 2017

Al Sindaco del Comune di Terracina
e p.c. alla STAMPA

Egr. Sig. Sindaco,
nel Consiglio comunale di martedì 5 dicembre nell’affrontare la questione dell’utilizzo dell’area del molo lei ha citato la nostra associazione come quella che avrebbe proposto l’insediamento di un “giardino botanico” in zona porto. Ha continuato facendo notare forse con ironia inespressa l’esistenza nelle vicinanze di altre aree verdi, quali la pinetina
e il Montuno.

L’abbia fatta in buona fede o per ignoranza la sua citazione è stata comunque colta dai soci dell’associazione come un’offesa per la sua superficialità e indifferenza nei confronti di persone che volontariamente si impegnano nel diffondere messaggi di sostenibilità ambientale, per la qual cosa lei come primo cittadino dovrebbe essere loro
grato, e nel mantenere un bene collettivo come il parco della Rimembranza.
Facciamo fatica, però, a riconoscerle la buona fede perché a partire dall’11 novembre sono apparsi sulla stampa articoli con la nostra proposta. Ecco i titoli *Un centro sulla cultura del mare dedicato al prof.Selvaggi, arriva la proposta del WWF, *Una vocazione per il Molo-Il pressing della memoria-La proposta-Il WWF immagina un centro sulla cultura del mare dedicato al prof.Selvaggi.Invocato il piano della mobilità sostenibile, *A Terracina nell’area del molo un centro sulla cultura del mare dedicato a Emilio Selvaggi, le motivazioni alla base della proposta del WWF.

Il 14 novembre, poi, in occasione dello scoprimento nella Rimembranza del tondo dedicato a Emilio Selvaggi glielo abbiamo detto in pubblico.
Come ha potuto affermare che il WWF aveva proposto un “giardino botanico”?

Ci siamo inseriti nel dibattito aperto in città su un eventuale concorso pubblico di idee dicendo che se si fosse realizzato avremmo apprezzato l’insediamento nell’area di un Centro sulla cultura del mare dedicato al prof.Selvaggi.
Abbiamo successivamente elencato motivazioni e possibili elementi strutturali indicando anche la strada per gli eventuali finanziamenti in bandi regionali e europei.
La nostra era sola una proposta senza pretese di essere approvata da lei e dalla maggioranza che la sostiene, lei non l’ha letta ma ha voluto ugualmente parlarne citandoci a sproposito. Noi continueremo nel compito che ci siamo imposti da molti anni e lo faremo ancora con la passione che ci motiva.

“Anche la lotta verso la cima basta a riempire il cuore di un uomo. Bisogna immaginare Sisifo felice.” (A.Camus)

Ossequi
Franca Maragoni

LE VOSTRE OPINIONI

commenti