Roccagorga, finanziato il progetto di demolizione e ricostruzione della piscina comunale. La lettera del ministro Lotti

Carla Amici

Quando le buone notizie arrivano in piene festività natalizie si ha un motivo in più per condividerle e per brindare. La lettera che il sindaco di Roccagorga ha ricevuto ieri dal ministro Luca Lotti è stata subito resa nota nell’odierno Consiglio comunale del piccolo centro lepino. Il primo cittadino Carla Amici ha così dato ufficialità, con grande soddisfazione personale e dell’amministrazione, alla buona nuova che riguarda la piscina comunale: “Il progetto di demolizione e ricostruzione della piscina comunale è stato approvato e finanziato per un importo di 941.775.71 euro con fondi nazionali residui del Programma Sport e periferie. Il primo su sei ad essere preso in considerazione dal Ministero dello Sport”.

La piscina, sita in località I Prati, era stata chiusa nel 2011 dalla stessa l’Amministrazione quando la ditta che stava facendo dei lavori di ristrutturazione aveva segnalato all’ente l’inagibilità delle fondamenta ormai ritenute obsolete.

“In attuazione della delibera della giunta del Coni 364/2017 – ha scritto il ministro Lotti al sindaco Amici -, abbiamo deciso di utilizzare queste risorse a favore di alcuni progetti speciali ad alto impatto sportivo e sociale, relativi ad aree oggetto di eventi calamitosi per il recupero di impianti o attualmente inagibili e pericolosi per la pubblica incolumità. Ti confermo che, tra i progetti approvati, è presente l’intervento relativo alla Piscina comunale di Roccagorga per un importo di 941,775,71 euro. Il decreto è ora al controllo preventivo di legittimità operato dalla Corte dei conti. Mi è gradita l’occasione per salutarti cordialmente”.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti