Latina, Morgana scappa da casa spaventata dai botti di Capodanno. L’appello

Morgana, femmina di Rottweiler, spaventata dai botti e scappata di casa

Purtroppo non è bastato l’appello del sindaco di Latina al “buon senso” per evitare che la bella Morgana fuggisse via da casa. Il cane Rottweiler, che vedete in primo piano nella foto, si è spaventato ai primi botti di Capodanno ed è scappato. Fabrizio, il proprietario di Morgana, l’ha cercata ovunque senza esito. La femmina di Rottweiler si è allontanata nel pieno dei festeggiamenti da una proprietà privata sita lungo la Pontina, altezza chilometro 76, 100, all’uscita di Latina, direzione sud da Borgo Isonzo. Chiunque avesse notizie di Morgana, l’abbia vista o accolta, sfamata e messa al riparo da ulteriori rischi, può contattare Fabrizio al 328 869 5161. Il nostro augurio è che non le sia successo nulla di grave e confidiamo anche noi nel buon senso dei cittadini nella speranza che l’amica a quattro zampe possa tornare a scodinzolare davanti alla sua cuccia.

Il Consiglio comunale di Latina il 28 dicembre scorso ha votato all’unanimità una mozione per impegnare il sindaco e la giunta ad avviare una campagna di sensibilizzazione contro l’uso di petardi e botti di fine anno. La mozione nella sua formula originaria, come proposta dai consiglieri Matilde Celentano e Nicola Calandrini, chiedeva l’emissione di un’ordinanza di divieto di botti e fuochi di artificio. A seguito di discussione in aula la stessa mozione era stata emendata, favorendo una formula più morbida. “Il Consiglio si appella al buon senso e alla sensibilità di tutti i cittadini affinché, nel rispetto di bambini, anziani, persone malate e animali, evitino di fare esplodere botti e petardi”: questo il messaggio che ha accompagnato una locandina (di seguito riproposta) fatta circolare alla vigilia della festa.

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti