Latina, droga al parco “Falcone Borsellino”: un arresto per spaccio

Una pattuglia della Polizia

A seguito di una telefonata arrivata in Questura da parte di un cittadino, nel tardo pomeriggio di ieri, la polizia, arrestava un giovane cittadino nigeriano, che si aggirava in bicicletta nel parco “Falcone e Borsellino” con atteggiamento sospetto.

Le volanti della Questura subito intervenute, accedevano dalle varie entrate del parco e circondando la zona, intercettavano la persona segnalata, che alla vista degli Agenti, cercava di darsi alla fuga, ma veniva subito bloccato dagli operanti.

Da una immediata perquisizione, gli agenti riuscivano a rinvenire, all’interno della borraccia della bicicletta, 12 bustine contenenti sostanza stupefacente, mentre indosso al giovane, venivano rinvenute numerose banconote di piccolo taglio (370 euro), nonché tre telefonini.

Portato in Questura per gli ulteriori accertamenti, il cittadino straniero veniva identificato per O.G. classe 1997, nigeriano, richiedente asilo in attesa della definizione della pratica, domiciliato a Latina presso un centro di accoglienza, mentre la sostanza rinvenuta, sottoposta a narcotest, risultava essere di tipo marijuana, per totali 13 grammi divise in 12 dosi.

La perquisizione, estesa anche all’alloggio del cittadino nigeriano nel Centro di accoglienza, permetteva di rinvenire ulteriori 54 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione nonché materiale per il confezionamento, celati sotto il suo letto.

Pertanto il predetto straniero veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’arresto odierno per la Questura, dimostra quanto sia utile la collaborazione che i cittadini offrono, seppur in modo anonimo, segnalando alle Forze dell’Ordine situazioni sospette che si presentano ai loro occhi e pertanto auspicano un coinvolgimento sempre più partecipe da parte della cittadinanza

LE VOSTRE OPINIONI

commenti