Regionali, Cuperlo a Latina per sostenere Carla Amici: la sinistra dentro i cambiamenti sociali

Carla Amici

Dopo l’incontro a Fondi con l’assessore regionale uscente Rita Visini, Carla Amici in corsa con il Pd nella lista del collegio pontino torna sui temi sociali. A pochi giorni dal voto del 4 marzo, la candidata al Consiglio regionale del Lazio fa il punto sui cambiamenti delle politiche sociali per la riduzione delle disuguaglianze insieme a Gianni Cuperlo. L’appuntamento è a Latina: 1 marzo 2018, con inizio alle 17, presso l’hotel Europa. L’incontro pubblico vede protagonista il Partito democratico, nelle sue diverse sfumature, al centro del cambiamento sociale.

Cuperlo, deputato uscente del Partito democratico, non in corsa per le imminenti politiche, sostiene la candidatura di Amici alla Regione Lazio. Manager di importanti istituzioni socio-sanitarie, la candidata del Pd promuove servizi sociali innovativi affinché nessuno resti indietro e vuole portare la sua esperienza di sindaco del piccolo comune di Roccagorga al servizio di tutto il territorio regionale sicura di poter interpretare al meglio le esigenze delle comunità, in special modo della provincia di Latina.

“Per non lasciare nessuno indietro” non è per Carla Amici soltanto uno slogan della campagna elettorale in corso ma un principio che rientra nella sua filosofia di vita. Un principio che Amici ha messo in atto sia come sindaco della piccola comunità che amministra da otto anni, fungendo da esempio per gli altri Comuni del comprensorio lepino nella gestione dei servizi, sia nelle sue funzioni direttive per diversi enti pubblici ponendo massima attenzione alle fragilità sociali con l’obiettivo dell’affermazione dell’uguaglianza dei diritti umani per tutte le persone.

Il primo marzo a Latina Cuperlo e Amici affronteranno il tema dei cambiamenti sociali in cui la sinistra oggi si trova dentro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti