Un altro incarico per l’Abc di Latina, il Comune a caccia del direttore di esecuzione del contratto

Il sindaco di Latina Damiano Coletta e i componenti del consiglio di amministrazione dell'Abc

A distanza di quasi due mesi dall’avvio dell’operatività dell’azienda speciale Abc, l’amministrazione comunale di Latina ha indetto un’indagine di mercato per acquisire una manifestazione d’interesse per l’incarico di direttore dell’esecuzione del contratto per i servizi di igiene urbana tra il Comune e l’Abc.

L’avviso pubblico, rivolto a liberi professionisti, singoli o associati, società di professionisti e/o di ingegneria, consorzi e raggruppamenti temporanei degli stessi, porta la data del 21 febbraio 2018. L’incarico professionale di direttore dell’esecuzione del contratto prevede lo svolgimento di tutte le funzioni previste dal decreto legislativo 50/2016 e successive modifiche e integrazioni oltre a tutte le attività che si rendessero necessarie per assicurare la regolare esecuzione dei compiti assegnati all’Abc.

Tra i compiti di direttore di esecuzione del contratto l’accertamento in termini di quantità e qualità della prestazione, la predisposizione dei certificati di pagamento, la verifica dei rispetto dei tempi stabiliti nello svolgimento delle attività previste per contratto, eccetera… . Una figura, quindi, quella del direttore dell’esecuzione del contratto fondamentale per il controllo delle azioni dell’Abc, sia in termini di svolgimento di servizio che in termini di svolgimento delle azioni di natura amministrativo-contabile. Un “occhio” attento che andrà ad aggiungersi al ruolo del super-controllore assegnato al funzionario del Comune Diego Vicaro finalizzato al pareggio di bilancio dell’ente municipale e al coordinamento tra la governance dell’Abc e la governance del Comune.

La durata dell’incarico di direttore di esecuzione del contratto Abc, che l’amministrazione comunale intende assegnare attraverso procedura negoziata, è di 12 mesi, al termine prorogabile per altri 60 giorni limitatamente al periodo presumibile di perfezionamento di nuovo incarico. Il corrispettivo annuo dell’incarico è di 31.200 euro, oltre Iva al 22% e Cpa al 4%. La quantificazione economica dell’eventuale proroga è di 5.200 euro, oltre Iva al 22% e Cpa al 4%. L’importo posto a base di gara è comprensivo di eventuale proroga ed è pari a 36.400 euro (Iva e Cpa esclusi). Tra i requisiti richiesti per l’ammissione alla selezione l’esperienza: aver svolto identico incarico per enti locali aventi almeno 40mila abitanti, ovvero per un importo non inferiore a 5.000.000 di euro o per aziende private per un identico importo. Le domande possono essere presentate entro il 9 marzo 2018.

Risale al 22 febbraio 2018, invece, la pubblicazione della delibera di Consiglio comunale 107 del 28 dicembre 2017 di approvazione dello schema di contratto di servizio che disciplina i rapporti tra il Comune di Latina e la sua azienda speciale Abc per i prossimi 15 anni. Il contratto di servizio sottoscritto dalle parti, alla base dell’incarico di direttore di esecuzione del contratto, al momento non trova ancora evidenza pubblica né all’albo pretorio on line né alla sezione amministrazione del sito internet istituzionale del Comune di Latina.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti