Gaeta, picchia la convivente davanti alla figlia: misura cautelare per un 50enne del posto

Eseguita dagli agenti del commissariato di Polizia di Gaeta la misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento e di comunicazione nei confronti della convivente. Il provvedimento ha raggiunto un 50enne di Gaeta, la sua convivente è una 30enne ecuadoregna con la quale ha avuto una figlia. Una storia di stalking. A presentare la denuncia la donna la quale ha riferito di aver subito percosse, minacce e lesioni personali in diverse occasioni, anche in presenza della figlia minore, e di essere stata più volte minacciata di essere buttata fuori di casa ed allontanata dalla figlia. Acquisita contezza dell’attendibilità della denuncia sporta dalla 30enne, il pm ha subito chiesto e ottenuto la misura cautelare dal Gip del competente tribunale. L’uomo in caso di violazione del provvedimento rischia l’arresto.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti