Maenza, donna massacrata di botte davanti al figlio minorenne: arrestato marito violento

Massacra la moglie di botte: arrestato dai carabinieri un 38enne di Maenza. L’uomo è finito nel carcere di Latina sabato scorso con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Il 38enne per futili e spregevoli motivi aveva ripetutamente aggredito, insultato e percosso, ferendola, la poveretta, all’interno della loro abitazione e alla presenza di un figlio minorenne. Resta in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti