Latina, è Carlo Medici il nuovo presidente della Provincia. I dati dello spoglio

Carlo Medici

E’ Carlo Medici in nuovo presidente della Provincia di Latina. Subentra a Giovanni Bernasconi, vice presidente facente funzioni dopo le dimissioni di Eleonora Della Penna dalla carica di sindaco di Cisterna. Lo spoglio si è concluso intorno alle 21. L’ufficialità è arrivata alle 21.12. Di seguito i risultati dello spoglio.

Comuni contraddistinti dalle schede azzurre: Gervasi 19 voti; Medici 13 voti; Coletta 24 fascia voti. E’ il dato dei comuni di Bassiano, Campodimele, Prossedi, Rocca Massima, Roccasecca dei Volsci, Spigno Saturnia, Ventotene, appartenenti alla fascia A, cioè fino a 3.000 abitanti

Comuni contraddistinti dalle schede arancioni: Gervasi 11 voti; Medici 28 voti; Coletta 26 voti. Il dato appartiene ai Comuni di fascia B, Castelforte, Lenola, Maenza, Norma, Ponza, Roccagorga, Sperlonga, con popolazione compresa tra 3.000 e 5.000 abitanti.

Comuni contraddistinti dalle scheda grigie: Gervasi 11 voti; Medici 30 voti; Coletta 11 voti. Sono i numeri dei Comuni di fascia C, Monte San Biagio, San Felice Circeo, Santi Cosma e Damiano, Sermoneta, Sonnino, di popolazione compresa tra 5.000 e 10mila abitanti.

Comuni con scheda di colore rosso: Gervasi 28 voti; Medici 72 voti; Coletta 27 voti. Hanno votato in questo modo gli amministratori della fascia D, Cori, Gaeta, Itri, Minturno, Pontinia, Priverno, Sabaudia, Sezze, da 10mila a 30mila abitanti

Comuni con scheda verde: Gervasi 23 voti, Medici 30 voti, Coletta 17 voti. E’ questo il dato dei comuni di fascia E, Aprilia, Fondi e Terracina con popolazione tra 30mila e 100mila abitanti.

Comune contraddistinto dalla scheda di colore viola: Gervasi 3 voti, Medici 5 voti, Coletta 24 voti. Il dato di Latina, comune fascia F, con popolazione compresa tra 100mila a 250mila abitanti.

Il peso di ciascun voto è commisurato alla fascia di appartenenza: il peso ponderale dei voti totalizzati da Carlo Medici è pari al 36,5%, da Damiano Coletta è pari al 34,07% e da Giada Gervasi è pari al 20,24%. La soddisfazione del sindaco di Pontinia è anche per il dato numerico: 178 preferenza su 402 voti validi.

Carlo Medici, sindaco di Pontinia, è stato il candidato del Partito democratico, sostenuto da Forza Italia e Idea. Ha battuto il sindaco di Latina, Damiano Coletta, sostenuto anche da una parte del Pd, e il sindaco di Sabaudia Giada Gervasi appoggiata dalle amministrazioni civiche di Aprilia e Bassiano e dalla Lega.

“La mia presidenza sarà una presidenza di tutti i consiglieri. I temi ci sono già”, ha dichiarato a caldo Medici, “interrotto” dall’abbraccio di Mauro Visari presidente del Partito democratico pontino. A seguire le congratulazioni di Giuseppe Simeone di Forza Italia e di Enrico Tiero di Idea.

“Faccio i complimenti a Carlo Medici per il risultato raggiunto – ha commentato Gervasi – con l’augurio di fare il meglio per questa nostra provincia, terra che merita di essere tutelata e valorizzata in ogni suo ambito nell’interesse di tutti i cittadini”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti