Latina, uffici anagrafici decentrati senza collegamento telematico con il Comune: scatta l’interrogazione

Alessandro Calvi e Giovanna Miele

“Gli uffici anagrafici di Borgo Grappa e di Borgo San Michele ormai da molto tempo risultano sprovvisti del collegamento con l’apparato informatico del Comune di Latina, risultando carenti nei servizi offerti”. Forza Italia pone la questione all’attenzione dell’amministrazione comunale con un’interrogazione a firma dei consiglieri Giovanna Miele, Giorgio Ialongo e Alessandro Calvi calendarizzata per il prossimo question time, che avrà luogo il 10 maggio alle 9.30. Al sindaco, o assessore delegato, gli esponenti di opposizione chiedono di sapere quali azioni siano state messe in campo o si intendano assumere affinché sia possibile ripristinare, e in quanto tempo, le linee telematiche per la normale gestione del servizio in modo da rendere gli uffici operativi ed efficienti. “In passato – scrivono i consiglieri di Forza Italia nella loro interrogazione – si ritenne dover decentrare gli uffici comunali, istituendo sedi anagrafiche alternative, con lo scopo di creare un collegamento fra i cittadini che vivono in aree territorialmente distanti dal centro e l’amministrazione pubblica”.  Si tratta delle sedi anagrafiche di Latina Scalo, Borgo Sabotino, Borgo Podgora, Borgo Grappa e Borgo San Miche. Il problema segnalato, al momento, riguarderebbe gli uffici decentrati di Borgo Grappa e Borgo San Michele.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti