15 anni di “Sapori di Mare”: a Sperlonga riparte la kermesse dedicata al pesce azzurro

Promossa dalla Regione Lazio e dall’Arsial, con il patrocinio del Comune di Sperlonga, e della Confcommercio, in collaborazione con Slow Food Lazio, la manifestazione “Sapori di Mare” quest’anno ha anticipato i tempi. Invece di “chiudere” la stagione estiva come al solito, gli organizzatori hanno voluto mescolare un po’ le carte. E così l’iniziativa, di promozione della produzione ittica locale e delle eccellenze enogastronomiche del territorio, avrà luogo da giovedì 28 giugno fino a domenica 1 luglio. In pratica ora, l’evento apre le danze della stagione turistica sperlongana.

Sapori Di Mare arriva al 15esimo anno di età, un momento importante per continuare a crescere a maturare – dichiara il presidente di Sperlonga Turismo, Leone La Rocca. “L’evento concentra il meglio dell’offerta sperlongana in fatto di qualità del pescato locale insieme ai prodotti dell’entroterra e del comparto agro-alimentare!”

L’obiettivo, anche quest’anno, è mettere al centro del dibattito i valori di sostenibilità economica ed ambientale del mare, insieme alla valorizzazione dei suoi prodotti e delle risorse umane che vi gravitano attorno. Anche quest’anno infatti, gli organizzatori hanno in serbo grandi novità, una serie di “eventi” che valorizzino maggiormente la componente relativa al “mare” in tutte le sue accezioni, grazie anche alla preziosa collaborazione con Slow Food.

Il programma

Giovedì 28 giugno alle 18,30 è prevista l’apertura degli stand enogastronomici, e subito dopo, parte il programma di degustazioni e show cooking di Slow Food.

Alle 20, sul palco di piazza Fontana, ci sarà la presentazione, a cura del Comune di Sperlonga, della “Bandiera Blu FEE 2018”. La festa dedicata alla Bandiera che simboleggia da anni non solo la qualità delle acque, ma anche il livello dei servizi dell’intero borgo, si concluderà con l’intrattenimento musicale dell’artista “Angelo Deniro”.

Venerdi 29, la cerimonia inaugurale ufficiale di “Sapori di Mare”. A Piazza Fontana, il taglio del nastro alle 18,30, con una breve esibizione di aerei acrobatici e a seguire del gruppo folk di Monte San Biagio.

Le autorità si trasferiranno poi presso la Torre Truglia, sulla cui magnifica terrazza si terrà una breve conferenza stampa e la presentazione del libro del giornalista del TGCom24 e Sole 24Ore Leonardo Gasbarro: “Terra: scegliamo di vivere”. Presenta il dott. Luigi Sabbadin, con interventi di Tommaso Iacoacci (Slow Food Lazio)

Sempre a Torre Truglia, ma sul piazzale antistante l’ingresso, uno degli eventi musicali “clou” di tutta la manifestazione. Ad esibirsi in un set acustico, l’interprete e musicista Gianmarco Carroccia. Titolo dell’evento: “Da Emozioni alla RCA”. Imperdibile per gli amanti delle musiche di Mogol/Battisti.

A piazza Fontana invece, altro duo acustico in esibizione alle 21,30 circa: “Carla Corsi & Jacopo Teodori”.

Sabato 30 giugno “Sapori di Mare” avrà l’onore di ospitare uno dei convegni nazionali itineranti della Flai Cgil nazionale: “Che pesci prendere?”. Interverranno rappresentanti del sindacato, lavoratori del settore pesca ed autorità locali, per fare il punto sull’ecosostenibilità dell’economia del mare locale e non solo. Alle 18,00 nel piazzale antistante l’ingresso di Torre Truglia.

A piazza Fontana, ancora protagonista il cibo, con il pesce azzurro e la produzione agroalimentare locale. Alle 19 e alle 20 ben 2 appuntamenti di degustazioni e show cooking, con Slow Food Lazio prima, e con YuChef/Whirpool/Trony dopo.

A seguire musica e intrattenimento: in piazza Fontana ci sarà l’orchestrina “Biancosarti”, mentre presso Torre Truglia spettacolo musicale “Anthology – omaggio a Morricone”  a cura di G. Pezone.

Domenica 1 luglio infine, villaggio aperto (come nei giorni precedenti) dalle 18,30 alle 24. Pezzo forte della serata, il concerto del gruppo “Allas”, musica soul, rythm ‘n blues, dalle 21 in piazza Fontana.

 

 

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti