“I love my Sea”, a Latina spiagge libere dalla plastica con l’iniziativa targata Wwf Litorale Laziale

“I love my Sea”: a Latina l’evento di successo presso Foce Verde. L’iniziativa, organizzata dalle associazioni Latina Oasi Verde e Sempre Verde pro natura Onlus di Latina, si colloca in una delle tante tappe della campagna Nazionale Wwf “Spiagge Plastic Free”.

Ha risposto all’appello il Wwf Litorale Laziale con la partecipazione del presidente Franca Maragoni ed Elisabeth Selvaggi, che hanno portato pettorine, cappellini e allestito un banchetto informativo. Sono accorsi inoltre molti cittadini volontari di Latina e alcuni alunni dell’Istituto comprensivo Don Milani con i propri genitori. Una volta fornite le istruzioni per raccogliere e separare al meglio i rifiuti, si è partiti all’azione. I bambini e i ragazzi sono stati i protagonisti dell’evento: armati di guantini, retini e buste hanno setacciato con dedizione la piazza e la duna adiacente fornendo un grande contributo, dimostrando la propria sensibilità e dando una speranza per le future generazioni che saranno sempre più attente alla questione ambientale.
In occasione dell’evento sono stati distribuiti gli opuscoli informativi sul consumo sostenibile del pesce “Dal profondo del piatto” un piccolo manuale tascabile a cura del Wwf, contenente le informazioni utili per gli amanti del pesce, per poter scegliere consapevolmente quali specie e taglie acquistare, il tutto condito da gustosissime ricette scritte da illustri chef.
Come risultato della pulizia collettiva, sono stati rimosse differenti tipologie di rifiuti, in particolare quelli minuti, accuratamente differenziati e conferiti negli appositi bidoni adiacenti Piazza dei Navigatori.
Gli organizzatori ringraziano tutti i partecipanti, il Comune di Latina per aver fornito le buste per la raccolta differenziata, il Wwf Italia per aver accolto l’evento nel tour nazionale e aver supportato gli organizzatori con il materiale divulgativo e infine la caffetteria-ristorante Boca Chica per aver offerto un gelato ai bambini che hanno partecipato.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti