Incidente nell’azienda agricola di Terracina, il piccolo Iosif non ce l’ha fatta

La caserma dei carabinieri di Terracina

Il piccolo Iosif non ce l’ha fatta. Il bambino di Terracina rimasto ferito gravemente, ieri pomeriggio, all’interno di un’azienda agricola di via Caterina Fusco è deceduto questa mattina al Gemelli dove era stato ricoverato in condizioni disperate. Il piccolo, di quattro anni e mezzo, nipotino dei titolari dell’azienda, era rimasto intrappolato dal nastro trascinatore di un macchinario utilizzato per il lavaggio degli ortaggi.

Le sue condizioni sin da subito erano apparse molto compromesse. Prima del trasporto al policlinico, a mezzo eliambulanza, il bambino era stato rianimato e stabilizzato. Poi il volo verso Roma e la speranza appesa ad un filo. Oggi la triste notizia.

Sul drammatico incidente indagano i carabinieri di Terracina che ieri hanno posto sotto sequestro il luogo dell’incidente.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti