Ottobre Rosa a Cisterna, bilancio positivo: raddoppiati gli screening

Bilancio positivo per il mese di prevenzione del tumore al seno e della malattie trasmissibili, organizzato dalla Consulta delle Donne di Cisterna in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Pro Loco.
Domenica scorsa, nonostante il maltempo, si è tenuta la cerimonia conclusiva dell’ “Ottobre Rosa” con le ultime visite senologiche gratuite.
Sono circa 280 le persone che durante gli incontri settimanali tenuti a Palazzo Caetani e nei vari centri sociali periferici, si sono sottoposte a screening gratuiti effettuati da medici volontari. Un risultato davvero incoraggiante che raddoppia quello dello scorso anno e denota una crescita della sensibilità e attenzione verso la propria salute.
“Ringraziamo – hanno detto la Presidente della Consulta Manola Forconi e la consigliera Fabiola Ferraiuolo delegata alle Politiche di Genere – i medici Giampietro Ciancaglini, Maria Grazia De Stefano, Franca Forte, Carlo Perin, Vittorio Rossitto che volontariamente hanno prestato la loro opera professionale, la Fit Dance 2001 di Maria Grazia Angeletti, le ANDOS di Velletri, Latina, Nettuno, Aprilia, la LILT, tutti i collaboratori, la Pro Loco, l’Amministrazione comunale, gli sponsor. Una grande squadra che di anno in anno cresce e soprattutto fa crescere la consapevolezza della prevenzione, anche – e questo è stato il dato davvero importante di questa edizione – tra i giovani. Il nostro intento è quello di far diventare l’Ottobre Rosa un appuntamento fisso che nel tempo, grazie alla collaborazione tra realtà associative, professionisti, imprenditori e pubblica amministrazione, si estenda a tutti i mesi dell’anno, con attività gratuite di sensibilizzazione. Infatti, già a partire dai prossimi mesi, grazie al dottor Ciancaglini e al Centro di Prevenzione Sant’Andrea, avvieremo un programma di sensibilizzazione nelle scuole”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti