Gaeta, sequestrato impianto di autodemolizioni con rifiuti speciali e veicoli fuori uso

Sequestrato a Gaeta dai carabinieri forestali della stazione di Itri un impianto di autodemolizioni di 3.800 metri quadrati con annessi 630 metri cubi di rifiuti speciali e 56 veicoli fuori uso. Il blitz è scattato nell’ambito dei controlli finalizzati alla verifica della corretta gestione degli impianti di trattamento dei rifiuti speciali derivanti dall’attività di demolizione dei veicoli fuori uso. Presso l’impianto posto sotto sequestro è stato accertato il mancato rispetto dei requisiti previsti dalla normativa di settore oltre a quella di carattere generale concernente la gestione dei rifiuti. Denunciato il titolare.

Nel corso del controllo è emerso che i veicoli presenti non sarebbero stati sottoposti, e in alcuni casi solo parzialmente, alla preventiva bonifica finalizzata a rimuovere componenti meccaniche e i fluidi pericolosi secondo quanto previsto dal decreto legislativo 209/2003. Analogamente è stato accertato il mancato rispetto della più generale normativa sui rifiuti.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti