A Ponza arriva il cane antidroga, stretta sui controlli. Minorenne denunciato per spaccio

    Stretta sui controlli a Ponza da parte della Guardia di Finanza: sull’isola arriva il cane antidroga.

    Sono stati nove i soggetti, tutti maggiorenni, segnalati alle competenti prefetture dalla compagnia di Formia e dalla tenenza di Ponza per detenzione di stupefacenti per uso personale, mentre un minore è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma per detenzione di analoghe sostanze ai fini di spaccio. A essere sequestrate marijuana, cocaina e hashish, già preparate in dosi fruibili.

    “E’ intenso lo sforzo della Guardia di Finanza pontina – si legge in una nota – finalizzato al rafforzamento del controllo economico del territorio di tutta la provincia per garantire alla cittadinanza ed ai turisti che giungono presso le località costiere ed insulari di trascorrere un’estate sicura, anche attraverso continui controlli ai passeggeri in arrivo ed in partenza dalla località turistica ponzese nonché ai tanti giovani che hanno popolato le vie cittadine in questi giorni di fine luglio”.