Alloggi di Porta Nord a Latina, utenze in alto mare. “Comune ancora alle prese con il Durc dell’amministratore”

Alloggi popolari di Porta Nord a Latina, una beffa dopo l’altra. Le hanno chiamate assegnazioni ai fini della custodia, ma tutti sanno che nella realtà dei fatti non è così. Impossibile. Come fai a dire a uno che dorme in auto di essere responsabile dell’abitazione assegnatagli senza essere autorizzato a viverla. Quasi una crudeltà. L’ostacolo delle utenze che doveva essere risolti in pochi giorni sembra essere diventato insormontabile dopo tre mesi. Ne riparla oggi CasaPound Latina, per bocca del responsabile Marco Savastano.
“Sono passati più di tre mesi dall’assegnazione degli alloggi e dalla consegna delle chiavi e gli inquilini sono ancora senza utenze. Il 24 aprile abbiamo partecipato ad una riunione condominiale, presenti l’assessore Francesco Castaldo e il ‘presunto’ amministratore senza ancora alcuna delega. Castaldo – ha spiegato Savastano – assicurava che il lunedì successivo avrebbero formalizzato la nomina all’amministratore e che venerdì 3 maggio ci sarebbe stato un nuovo incontro per fare il punto della situazione sugli allacci. Ieri gli inquilini ci hanno informato che non c’è stata alcuna riunione e che gli uffici comunali avrebbero richiesto all’amministratore il Durc. Quindi la situazione è ancora in alto mare”.
“Ci chiediamo – attacca Savastano – come sia possibile che, dopo un bando vinto, solo oggi venga richiesto il Durc. Gli inquilini sono ancora senza contratto, acqua e luce condominiale, con gli ascensori non utilizzabili e occupano case senza abitabilità e senza copertura assicurativa condominiale. Il Comune, quindi, si sta assumendo una enorme responsabilità. Oltre un mese fa il consigliere comunale Dario Bellini, tenendoci fuori dalla porta, assicurava agli assegnatari che entro pochi giorni avrebbero avuto tutte le utenze”.
“Ancora una volta boria – conclude Savastano -, dilettantismo e pressapochismo la fanno da padroni, ma a pagare sono i cittadini che dopo anni di attesa si vedono presi in giro”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti