Atletica leggera, Latina ai vertici nazionali

L’atletica leggera di Latina sta vivendo un momento di grande intensità tecnica, sicuramente il migliore di sempre, con risultati di rilievo nazionale e si sta preparando a concludere sulla stessa falsariga la parte di stagione autunnale che rimane da completare.

A livello giovanile promozionale gli atleti targati Atletica Latina 80 affiliati Fidal ed Opes, si apprestano a disputare i campionati regionali under 16 ed under 14 e la successiva rassegna nazionale Cadetti che si terrà a Forlì il primo week end di ottobre.

Nell’ottica della attività promozionale sta ripartendo la Scuola Giovanile di Atletica che lunedì 23 settembre alzerà il sipario al campo Coni di Latina per un’altra stagione di formazione per bambini e ragazzi dai 5 anni in su: una fucina di piccoli campioni.

“Al di la dei titoli regionali e nazionali – afferma Anna Maria Corona, responsabile del settore giovanile dell’atletica di Latina – il vanto del nostro centro di avviamento allo sport, è quello di aver formato atleti e uomini di successo; nonostante l’impostazione polivalente abbiamo portato una ventina di atleti a vestire la maglia azzurra della nazionale ed altrettanti a trovare una collocazione nei vari Gruppi sportivi Militari così da assicurarsi un futuro nella vita. – e conclude- La scorsa è stata una stagione record con ben 240 i giovani under 16 che avevano scelto di crescere con l’atletica; quest’anno puntiamo a superare questo record.”

Salendo di livello le cose vanno ancora meglio; l’attività agonistica 2019 dei “grandi”, sviluppata con una squadra costruita tutta nel comprensorio locale, è iniziata 8 mesi fa con i vari team qualificati per le finali nazionali di cross e le indoor. Il tutto è proseguito con grandi performance primaverili che hanno portato la squadra assoluta di Intesatletica a guadagnarsi l’accesso nella finale A2 di La Spezia e gli under 18 che si sono conquistati il diritto di partecipare alla finale nazionale di Roma in programma il 28 e 29 a Roma.

“Ci stiamo preparando ad un grande sprint finale di una stagione già di per sé esaltante – ci ha detto il prof. Giampiero Trivellato, deux ex machina dell’atletica locale –. Il trend è fortemente positivo e puntiamo a continuare così, difatti è nell’aria che qualcos’altro di importante arriverà”. 

Sabato e domenica nei regionali che si disputeranno a Rieti, saranno tanti gli atleti da seguire, tra i più attesi Mastracci e Iagnocco nella velocità, Roani, Bellassai e Osawaru nel mezzofondo, Dovarch, Pratillo, Principi, Zuliani, Dalmazio e Belvisi nei salti, Ruiu, Sejic, Corradini e Galuppi nei lanci, Terriaca e Mambrini negli ostacoli.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti