Cessna precipitato, opposizione all’archiviazione: il giudice deciderà a breve

Giuseppe Vona
Il giudice Mario La Rosa

Discussa davanti al giudice del tribunale di Latina, Mario La Rosa, l’opposizione all’archiviazione della posizione di 3 dei 6 indagati per la tragedia del Cessna, precipitato sull’Appia. Nell’incidente aereo persero la vita Umberto Bersani e Antonio Belcastro, di Latina.

Il pubblico ministero Simona Gentile aveva chiesto l’archiviazione per tre dei sei indagati per l’areo precipitato tra Latina e Pontinia nel settembre del 2017. Gli avvocati delle parti civili, Simone Rinaldi e Claudio Pizzotti, avevano presentato la richiesta di opposizione all’archiviazione per uno dei figli di Bersani e uno dei passeggeri del veivolo che si è schiantato al suolo, che si era salvato, ma era rimasto ferito.

Hanno quindi discusso gli avvocati dei 3 indagati Luigi Di Mambro e Cristiano Montemagno per Paolo Trevisani, il responsabile dell’associazione sportiva dilettantista Paracadutisti Cisterna. Poi l’avvocato che difende la proprietaria dell’officina che in un primo momento si occupava della revisione dell’aereo.

Il giudice deciderà nei prossimi giorni se archiviare o meno le tre posizioni.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti