Cisterna, cosparge la casa di vino e tira un bicchiere alla moglie

fidanzata

Aggressioni, botte, insulti,umiliazioni. A questo sarebbe stata sottoposta dal marito una donna di 48 anni di Cisterna. Una situazione via via sempre più pericolosa per la sua incolumità. Durante l’ultima lite l’uomo le avrebbe tirato addosso un bicchiere di vetro.

Esasperata e supportata dai figli ormai maggiorenni la vittima questa volta non è rimasta in silenzio e ha trovato il coraggio di denunciare il compagno di una vita, che è stato colpito dal divieto di avvicinamento a lei e ai luoghi frequentati dalla vittima.

Il marito, di dieci anni più grande di lei, per motivi di gelosia le stava rendendo la vita impossbile tanto che i suoi comportamenti sono stati definiti nell’ordinanza cautelare sistematicamente prevaricatori e gravemente maltrattanti.

L’uomo nell’ultima performance aveva inondato la casa enormi quantità di vino, cospargendone anche le pareti, inseguendo la moglie per picchiarla e tirandole in faccia un bicchiere di vetro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti