Coppa Italia giovani: podi, medaglie e trofei per i piccoli pugili

    Coppa Italia giovani

    di Federica Maddaloni – Nel capoluogo pontino lo scorso week end ha avuto luogo la Coppa Italia giovani 2019 della F.P.I , un evento che ha visto la partecipazione di piccoli atleti provenienti dal Trentino alla Sicilia. L’organizzazione di questo evento è stata affidata alla Asd Boxe Latina 1956, società affiliata Opes, con il patrocinio del comune e della provincia di Latina, del Coni e dell’Osservatorio per lo Sport e il Turismo Sportivo.

    La cerimonia di apertura dell’evento si è tenuta venerdì 21 giugno presso Piazzale dei navigatori a Latina in occasione della rassegna Sport Estate, curata da Opes. Sulle note della banda musicale di Amilcare Ponchielli e accompagnate dalle majorettes Blue Twirling, a Foce verde hanno sfilato 16 delegazioni in rappresentanza di 19 regioni (Umbria assente), a loro volta rappresentate da 46 società.  Ogni delegazione era composta da sette pugili delle seguenti categorie: cuccioli, cangurini, canguri e allievi. Il tutto per un totale di 112 pugili, tra cui 15 bambine. In questa occasione Aurora Turrin, atleta della Boxe Latina, ha letto la formula di giuramento dell’atleta alla presenza di autorità federali e istituzionali. Il presidente della provincia Carlo Medici ha proclamato l’apertura dei giochi che poi si sono svolti nella tensostruttura del Park Hotel.

    La Coppa Italia giovanile è un insieme di dimostrazioni in cui i piccoli pugili vengono valutati in base all’età in base all’età (dai 5 ai 13 anni), velocità, coordinazione e tecnica sul ring. Da regolamento è previsto il pugilato di touche, che non prevede il contatto pieno.

    Sono stati due giorni di gare. Ogni prova è valsa un punteggio attribuito dalla commissione fino alla definizione delle classifiche, che hanno stabilito il podio per le singole categorie che per le regioni. Alle premiazioni, presente anche il tecnico azzurro Michele Caldarella.

    Dopo 24 ore dalla fine di una magnifica manifestazione sportiva, il presidente della Boxe Latina Turrin, visibilmente commosso per l’ovazione ricevuta al momento delle premiazioni ricevuta da parte della Federazione pugilistica italiana, ha lasciato un commento di ringraziamento generale sulla pagina Facebook della Boxe Latina con l’auspicio personale di riuscire ad organizzare altre manifestazioni della stessa portata.