Corden Pharma, indetta conferenza dei servizi per recupero rifiuti “esterni”

La Corden Pharma

Recupero di rifiuti per conto terzi alla Corden Pharma: la Provincia di Latina ha trasmesso l’istanza di modifica dell’Aia alla Regione Lazio per il rilascio del provvedimento autorizzativo unico regionale, indicendo contestualmente la conferenza dei servizi decisoria, in forma simultanea e in modalità sincrona per il 20 febbraio 2020 alle 10.30 presso la sede di via Don Minzoni, 9 a Latina.

Con l’istanza di modifica la Corden Pharma intende effettuare le seguenti operazioni:
integrazione di codici CER con caratteristiche merceologiche simili a quelli già trattati, ma non provenienti dal solo comparto farmaceutico; miscelazione dei rifiuti pericolosi aventi differente CER e caratteristiche di pericolo, mediante l’integrazione dell’operazione di recupero R12 “Scambio di rifiuti per sottoporli a una delle operazioni indicate da R1 a R11”; innalzamento della capacità massima giornaliera di rifiuti conto terzi in ingresso all’impianto (R13) e di recupero (R2) da 94,5 tonnellate al giorno a 200 tonnellate al giorno.

“Corden Pharma, serve un piano sostenibile, non un impianto per solventi”