Danni per il maltempo nelle province di Latina e Frosinone, Fisac Cgil: sospendere rate di mutui e finanziamenti

Dopo la grave calamità naturale che ha colpito le province di Latina e Frosinone la scorsa settimana, la Fisac Cgil ritiene urgente e necessario che tutte le banche operanti sul territorio concedano alle famiglie e alle aziende la possibilità di sospendere le rate dei mutui e dei finanziamenti, affinché le risorse possano essere utilizzate per gli interventi necessari al recupero delle strutture aziendali, delle abitazioni e di quanto danneggiato. “La moratoria, già avviata da alcuni istituti – si legge in una nota stampa del sindacato – , deve trasformarsi in un’azione comune di tutto il settore del credito e realizzata anche ipotizzando l’apertura di uno specifico tavolo di emergenza danni presso la Prefettura. Questo provvedimento è assolutamente necessario non solo con lo scopo di recuperare il territorio e sostenere l’economia di paesi già pesantemente in crisi, ma anche per ricucire lo strappo oramai esistente tra istituti bancari e cittadini, riportando le banche almeno in parte loro ruolo sociale. La Fisac Cgil ribadisce la propria vicinanza a quanti hanno subito danni da questa forte e tragica ondata di maltempo, siano essi lavoratori, pensionati, piccoli imprenditori, agricoltori o disoccupati”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti