Dialetto setino, torna il premio letterario “Antonio Campoli” con Martufello

Tutto pronto tra Bassiano e Sezze per la seconda edizione del premio letterario alla memoria di Antonio Campoli. Martufello sarà di nuovo presidente onorario della giuria.

La finalità del riconoscimento istituito lo scorso anno  quella di trasmettere alle future generazioni l’importante opera letteraria di Campoli in dialetto setino e in lingua italiana, al fine di valorizzare la poesia dialettale quale patrimonio di cultura e strumento di identità dell’Italia e delle singole comunità locali.

Il premio è organizzato dal Comune di Bassiano e dall’associazione Tibbo Tabbo di Sezze e si terrà il 17 gennaio 2020, in occasione della prestigiosa Giornata Nazionale del Dialetto Unpli.

Il concorso è aperto a tutti coloro che, al momento della pubblicazione del bando, abbiano compiuto il 18° anno di età, siano essi cittadini italiani o stranieri, residenti in Italia o all’estero.

Non è ammesso l’anonimato, né l’uso di pseudonimi se non corrispondenti alla vera identità accertata del concorrente che potrà partecipare presentando una sola composizione edita o inedita, rigorosamente in dialetto, accompagnata da traduzione in italiano, chiaramente leggibile e riportata su foglio A4 usando un carattere di scrittura tipo Arial o Times New Roman, di dimensione corpo 12, da inviare in formato Microsoft doc/word, al seguente indirizzo di posta elettronica: associazionetibbotabbo@gmail.com.

Non sono previste altre forme e mezzi per inviare le opere in concorso. Pertanto, ogni concorrente dovrà attenersi a quanto previsto dal regolamento.

L’opera in concorso non dovrà superare i sessanta versi. Il tema di ogni componimento è a libera scelta del concorrente.

Altre e importanti informazioni sono riportate nel Bando consultabile sui siti ufficiali del Comune di Bassiano e della Compagnia dei Lepini, dove il concorrente potrà trovare gli allegati e le notizie complete per partecipare al concorso.

La scadenza per la presentazione delle opere è prevista entro e non oltre la mezzanotte del 10 dicembre 2019.

Nei giorni scorsi, il Comitato promotore ha approvato la composizione della Giuria di merito  formata da uomini e donne delle istituzioni, poeti, attori, scrittori, critici ed esperti di arte, spettacolo, letteratura. Presidente onorario della Giuria sarà il famoso attore setino Fabrizio Maturani in arte Martufello.

Previsti premi in denaro.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti