Formia, droga e spaccio in un appartamento: convalidati due arresti su tre

A sinistra Gaspare D'Elia, a destra Gianni Bove

Si è svolta nella tarda mattinata di oggi l’udienza di convalida dinnanzi il Gip di Cassino per gli arresti per droga operati dalla Polizia di Stato nell’ultimo week end nei confronti di  G.F. di 49 anni, M.R. di 53 anni originario di Napoli, S.P. di 29 anni, tutti residenti a Formia.
Gli operanti della Polizia di Stato, fatta irruzione in un appartamento del centro, hanno rinvenuto e sequestrato due involucri con circa 106 grammi di marijuana attribuiti a M.R. e S.P., una dose di cocaina, una pianta di cannabis, tre bilancini di precisione, attrezzi per il confezionamento delle dosi, due pistole giocattolo ad aria compressa prive di tappo rosso (una riproduzione di una Beretta e un revolver) ed occultati mediante nastro adesivo in un cassetto, duemila euro, somma ritenuta presuntivamente provento dello spaccio.
Il Gip all’esito dell’udienza ha convalidato l’arresto di G.F. ed S.P., applicando per il primo la misura degli arresti domiciliari e per il più giovane S.P. la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Per quanto attiene la posizione del 53enne M.R. sono state accolte integralmente le doglianze dei suoi difensori Gianni Bove e Gaspare D’Elia e, pertanto, non solo non è stato convalidato l’arresto ma l’indagato è stato immediatamente rimesso in libertà senza essere gravato da alcuna misura cautelare, essendo stata ritenuta fondata la tesi difensiva a favore del 53enne nonostante lo stesso fosse recidivo.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti