Gaeta, mani in pasta per i nuovi maestri pasticceri: il corso della Cna

maestri pasticceri

Nuovi maestri pasticceri a Gaeta. Li stanno formando la Confederazione nazionale dell’artigianato e l’Osservatorio economico per lo sviluppo della cultura manageriale d’impresa – Oescmi.

“Imparare un mestiere – ha detto il direttore di Cna Latina, Antonello Testa – rimane la chiave per trovare un lavoro. Siamo in un territorio ricco di eccellenze ma dobbiamo trasformare le nostre vocazioni in esperienze e nuove competenze”.

Per questo è partito il corso per creare nuovi operatori della produzione di pasticceria con competenze specifiche nella lavorazione artistica del cacao.

Si sono concluse le prime 200 ore di aula del corso di formazione e si proseguirà con 300 ore di tirocinio formativo in azienda. A fare da docenti alcuni imprenditori di successo nel settore come Francesco e Sebastiano Fiortini dell’azienda Chocolart di Itri e Giuseppe Antonio Di Ciaccio dell’impresa specialità dolciarie di Gaeta.

“Oggi in Italia, secondo dati Isfol – ha spiegato Antonello Testa – quasi il 60 per cento dei giovani tra i 18 e i 24 anni che ha frequentato un percorso di Istruzione e Formazione Professionale ha un impiego a tre anni dalla conclusione del corso e immediatamente dopo aver terminato il percorso lavora il 50 per cento degli allievi. Numeri, prosegue lo stesso, che fanno riflettere dal momento che in Italia meno di due ragazzi su dieci lavorano”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti