Gionchetto, rinvenuto serbatoio di gasolio interrato. Scuola chiusa per messa in sicurezza

    È stato rinvenuto nei pressi della scuola primaria di via Gionchetto, un vecchio serbatoio di gasolio interrato. La cisterna, ormai dismessa da decenni è stata allagata dall’acqua piovana, causando un forte ed insistente odore di carburante che ne ha permesso la scoperta.

    L’istituto resterà chiuso dunque per lavori urgenti a partire da oggi martedì 12 gennaio e per tutta la settimana, a seguito del provvedimento del Comune di Latina per la messa in sicurezza della scuola.

    “Sono state effettuate le verifiche del caso – spiega l’Assessore a Decoro e Manutenzioni Emilio Ranieri – e si è deciso di chiudere già da domani la scuola per la massima tutela della salute di bambini, personale scolastico e corpo insegnante. Il serbatoio ovviamente sarà rimosso e abbiamo anche chiesto al Dirigente scolastico di attivarsi con la Asl per verificare che sussistano, sotto il profilo igienico-sanitario, le condizioni per l’utilizzo dell’immobile da parte di alunni, personale docente e dipendenti della scuola. Per l’occasione provvederemo anche a sistemare alcune parti dell’impianto antincendio e delle luci di emergenza. Prevediamo che tutto possa tornare alla normalità da lunedì prossimo”.

    Sul posto i Vigili del Fuoco, i Carabinieri del Nas ed il personale della Polizia Locale e dell’Arpa Lazio.