Giornata della memoria, cancello di Auschwitz riprodotto al Vittorio Veneto

Auschwitz

Riprodotto il cancello di Auschwitz all’Its “Vittorio Veneto-Salvemini”. Nell’atrio dell’istituto scolastico di Latina è stato ricostruito il simbolo per eccellenza della Shoah per la Giornata della memoria che si festeggia il 27 gennaio.

In mezzo alle sagome un cappello rosso, una piccola macchia di colore, rosso come il cappottino della bambina di “Schindler’s List” di Steven Spielberg: il simbolo (nel film), di un’inutile speranza destinata poi a morire come altri milioni di persone.

Ieri, per l’occasione, c’è stato un flash mob con i ragazzi che hanno recitato davanti alle sagome dei deportati, realizzate con il cartone, brani tratti dal Diario di Anna Frank. Un momento intenso e commovente che difficilmente sarà dimenticato dai presenti.

L’installazione è stata realizzata dagli alunni delle classi terza e quarta B Afm (Amministrazione, finanze e marketing), su un’idea della professoressa di italiano Laura Rosati, aiutati dal Dipartimento di italiano e di religione. Domani mattina alle 12 la rappresentazione sarà ripetuta.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti