Il quartetto pontino vola ai mondiali di surf casting 2020 in Portogallo

di Federica Maddaloni

Le coppie del Latina Casting club Paniconi Maiocchetti e Solazzi Manias, tornano trionfanti con la conquista del podio al campionato italiano a coppie di Bibione, tenutosi dal 30 maggio al 2 giugno, sfida che vale la qualificazione ai mondiali di surfcasting che si svolgeranno il prossimo aprile. La conquista dell’oro per i primi e del bronzo per la seconda coppia, li porterà con grande orgoglio nostrano direttamente in Portogallo.

Il surfcasting, dal termine americano “lanciare sull’onda”, è un tipo di pesca sportiva agonistica che affonda le proprie radici nell’Oceano Atlantico ma che è stata però adattata con successo anche alle nostre coste. Si effettua dalla spiaggia con robuste canne, capaci di lanciare esca e piombo a distanze considerevoli dalla riva in cerca di prede migliori.

La gara di Bibione prevedeva il raggiungimento del massimo punteggio per numero e peso di catture effettuate nelle tre manche. Gli atleti pontini erano in competizione con pescatori provenienti da tutta la penisola e hanno dimostrato ancora una volta di essere dei grandi campioni. La coppia Simone Paniconi e Adriano Maiocchetti, dopo la vittoria ai mondiali 2019, si è aggiudicata il primo posto con un punteggio totale di 9.326 vincendo tutte e tre le manche. Terzo posto invece per la coppia Andrea Solazzi e Fabrizio Manias che ha registrato un numero di catture pari 4.040 punti totali.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti