Latina, chioschi a mare in inverno. Lessio ribadisce le prescrizioni

Roberto Lessio

Non basta l’autorizzazione demaniale per il mantenimento dei chioschi e delle strutture balneari sulle spiagge di Latina in concessione per il prossimo inverno. E’ quanto afferma l’assessore Roberto Lessio in merito ai permessi finora rilasciati agli operatori che ne hanno fatto istanza e a quelli che eventualmente saranno rilasciati sulla base di eventuali altre richieste, in parte già agli atti del Comune.

L’assessore precisa che “una volta ottenuta l’autorizzazione, ai concessionari è comunque fatto obbligo di ottenere un nuovo titolo abilitativo edilizio presso il Suap (Sportello Unico Attività Produttive), così come prevede la delibera di Consiglio comunale di indirizzo”.

Un passaggio molto tecnico e molto delicato, come da noi anticipato in un servizio del 29 settembre 2019.

“E’ fatto inoltre obbligo di integrare – aggiunge Lessio -, sempre presso il Suap, l’apposita Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) presentata all’inizio della stagione balneare appena trascorsa; il Comune di Latina resta esente da ogni responsabilità su eventuali danni che per varie cause potranno interessare le strutture stesse; in mancanza di richiesta del titolare, così come in mancanza di nuovo titolo abilitativo edilizio e di integrazione della SCIA, resta confermato l’obbligo di procedere alla rimozione delle strutture entro e non oltre 31 ottobre prossimo”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti