Latina, detenuto arrestato nel cortile del carcere: aveva la droga per un altro “ospite”

800 litri
Il carcere di Latina

Arrestato nel cortile del carcere con la droga. Per il detenuto sono scattate di nuovo le manette. L’operazione è stata condotta dagli agenti della polizia penitenziaria di Latina, in via Aspromonte.

Sabato scorso Singh Sukhiner, di nazionalità indiana, di 33 anni, è stato fermato e perquisito. Gli agenti hanno trovato nella sua disponibilità 107 dosi di hascisc e 8 di cocaina (11 grammi e mezzo di hashish e 2 di “polvere bianca”).

La droga, secondo quanto ricostruito dalle prime indagini, era destinata ad un altro detenuto ed era stata ceduta all’uomo da qualcuno esterno al carcere.

Sukhiner sarà ora trasferito in un istituto penitenziario della Capitale. Domani sarà ascoltato dal giudice per le indagini preliminari di Latina, Giuseppe Molfese, accompagnato dall’avvocato Alessandro Farau.